Teatro Gesualdo, mossa del comune: primi segnali di disgelo

Un finanziamento di 51mila euro per pagare le utente e la promessa della creazione a strettissimo giro di un ufficio strategico per il teatro. Primi segnali di disgelo sulla vicenda del “Gesualdo” tra amministrazione comunale di Avellino e comitato di gestione. Pochi giorni fa, infatti, visto il lunghissimo stallo i membri dell’organismo avevano minacciato le dimisisoni. A tentare di sbloccare l’impasse ci hanno pensato il vice sindaco Iaverone e l’assessore alla Cultura, Gambardella. “Solo dopo aver compreso realmente lo stato contabile del Teatro – ha detto la Iaverone – potremo concretamente muoverci”. “Ci sono difficoltà ma insieme ne usciremo” – ha invece sottolineato Gambardella.

Ultimi Articoli