Riva Destra, Fiore: “Riesumazione defunta AN è grottesca”

Di seguito vi proponiamo la nota a firma di Edoardo Fiore, responsabile provinciale di Riva Destra: “È sempre meglio che l’acqua scorra. quella stagnante è putrida. Quando è impetuosa produce energia. È di energia che c’è bisogno a destra. Non si resuscitano i morti. Tantomeno da parte di chi li ha uccisi. Il tentativo, tra il patetico ed il grottesco, di riesumare la defunta Alleanza Nazionale da parte di chi l’ha affossata appare sempre di più il tentativo di perpetuare benefici e prebende di …

Di seguito vi proponiamo la nota a firma di Edoardo Fiore, responsabile provinciale di Riva Destra: “È sempre meglio che l’acqua scorra. quella stagnante è putrida. Quando è impetuosa produce energia. È di energia che c’è bisogno a destra. Non si resuscitano i morti. Tantomeno da parte di chi li ha uccisi. Il tentativo, tra il patetico ed il grottesco, di riesumare la defunta Alleanza Nazionale da parte di chi l’ha affossata appare sempre di più il tentativo di perpetuare benefici e prebende di una vecchia classe dirigente mai sazia, che, se avesse davvero a cuore le sorti della destra politica, dovrebbe farsi dignitosamente da parte.
E’ quindi anche una questione di facce. Di facce nuove. Questa destra in coma ha bisogno disperato di nuove facce, pulite. Ma questa è una destra che non sa cambiare. Che rifiuta di cambiare. E’ un nonsenso quel che sta accadendo a destra. Anzi, quel che non sta accadendo. La mancanza non solo di capacità di analisi. La mancanza di comprendere quanto sia urgente il ricambio. Anche generazionale. Una mancanza di umiltà che un gruppo dirigente – ieri fortunato e vincente oltre i suoi meriti e oggi superato e sconfitto per aver fallito al momento della prova – avrebbe dovuto possedere.
Invece, molti dei protagonisti della stagione che fu, sono ancora li. Sperando nell’eterna possibilità di un riciclo. E provano a riorganizzarsi. Per perpetuare le loro poltrone. Dopo aver sbagliato tutto. Ma di quelle facce non se ne può più. La destra si unisce si con le idee e i programmi, ma soprattutto con i leader. Serve una nuova classe dirigente politica: va ricercata e valorizzata. C’è tanta gente che ha dimostrato le proprie qualità nei fatti”.

Ultimi Articoli

Top News

Marzolla (Enasarco) “Agenti di commercio ancora indispensabili”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Noi ci siamo e l’obiettivo è esserci sempre di più, consapevoli che il nostro mondo coinvolge una filiera: non sono solo le aziende o i clienti ma anche tutti i professionisti che ruotano intorno. Noi come Enasarco abbiamo l’obiettivo di ridare vitalità a quel mondo e riportarlo alla gloria che si merita”. […]

[…]

Top News

Diabete, possibile pilotare aerei grazie a sensori monitoraggio glucosio

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Oggi lavori come quello di pilota di aereo, controllore di volo, hostess e steward ma anche semplicemente il volo sportivo, sono vietati o fortemente limitati alle persone con diabete in trattamento insulinico. Ma gli esperti non hanno dubbi: ci sono evidenze che portano alla conclusione che sarebbe possibile rivedere e armonizzare i […]

[…]

Top News

Gelmini alle Regioni “Le fasce restano, puntiamo a evitare il lockdown”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il sistema a fasce verrà mantenuto. Finora è stato scongiurato un lockdown generalizzato e questo deve essere l’obiettivo principale anche per le prossime settimane e per i prossimi mesi. State certamente notando un cambio di metodo. Ci siamo visti domenica e ci stiamo rivedendo oggi. Gli incontri saranno sempre piu frequenti e […]

[…]

No Picture
Top News

Congo, ultimo saluto per Attanasio e Iacovacci a Roma

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ultimo saluto con i funerali di Stato all’ambasciatore Luca Attanasio e al carabiniere Vittorio Iacovacci a Roma uccisi in un agguato in Congo. “Luca, Vittorio e Mustafà sono stati strappati da questo mondo dagli artigli di una violenza stupida e feroce, che non porterà nessun giovamento ma solo altro dolore, dal male […]

[…]