Regionali, Iannace: “I comuni non vanno più lasciati soli”

ELEZIONI REGIONE CAMPANIA – Carlo Iannace lancia la sfida per il rilancio del ruolo dei piccoli comuni. “Io sono stato amministratore nel mio comune, San Leucio del Sannio. E da ex amministratore posso dire che non è tollerabile lasciare i comuni senza fondi perchè questo vuol dire lasciarli da soli a fronteggiare le richieste dei cittadini. Sono i comuni, infatti, a confrontarsi con le istanze dei territori, con le necessità dei cittadini. E purtroppo noi veniamo da un quinquennio nel qu…

ELEZIONI REGIONE CAMPANIA – Carlo Iannace lancia la sfida per il rilancio del ruolo dei piccoli comuni. “Io sono stato amministratore nel mio comune, San Leucio del Sannio. E da ex amministratore posso dire che non è tollerabile lasciare i comuni senza fondi perchè questo vuol dire lasciarli da soli a fronteggiare le richieste dei cittadini. Sono i comuni, infatti, a confrontarsi con le istanze dei territori, con le necessità dei cittadini. E purtroppo noi veniamo da un quinquennio nel quale rispetto ai comuni la Regione Campania non solo è stata assente rispetto ai grandi problemi, penso ad esempio a questioni come la messa in sicurezza dei territori piuttosto che le emergenze ambientali, facendo mancare le decisioni o arrivandoci con tempi biblici ma anche erogando fondi con il contagocce. Assistere ora ad una sensibile allentamento dei cordoni della borsa vuol dire semplicemente assistere ad un esercizio da campagna elettorale. Il problema però è che i sindaci, gli assessori ed i consiglieri comunali devono confrontarsi con le istanze del territorio settimana dopo settimana, mese dopo mese per tutta la durata del loro mandato e non solo nelle settimane che precedono una campagna elettorale. Ecco perchè i comuni non vanno più lasciati soli”.
Ecco i prossimi appuntamenti di Carlo Iannace, candidato al consiglio regionale della Campania con la lista De Luca Presidente: venerdì 22 maggio, alle ore 18.30 sarà a S. Lucia di Serino, mentre alle ore 20.00 a Montemiletto. Sabato 23 maggio alle ore 16.00, incontro a Montefredane, alle ore 17.30 a Montecalvo, ore 19.00 a Melito Irpino e alle ore 20.00 a Mirabella Eclano. Domenica 23 maggio alle ore 10.00 sarà presente a Roccabascerana (Tufara), alle ore 12.00 a San Martino Valle Caudina, ore 18.00 a S. Michele di Serino e alle ore 19.00 a Serino.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]