“Più politica per il territorio, meno territorio per la politica”

“La politica è diventata un mestiere, tra l’altro lucroso, completamente deprofessionalizzato, al quale tutti possono partecipare senza una preparazione di base: questa è la concezione errata che da tempo si sta sviluppando nel nostro Paese!
La società civile è lontana dalla politica e si rifugia così in un’unica forma di reazione: nel non voto! In Italia votano ormai pochissimi elettori: un segno da non sottovalutare. …

“La politica è diventata un mestiere, tra l’altro lucroso, completamente deprofessionalizzato, al quale tutti possono partecipare senza una preparazione di base: questa è la concezione errata che da tempo si sta sviluppando nel nostro Paese!
La società civile è lontana dalla politica e si rifugia così in un’unica forma di reazione: nel non voto! In Italia votano ormai pochissimi elettori: un segno da non sottovalutare.
In un quadro che avvertiamo come estremamente buio bisogna puntare sulle forze giovanili, evitando che emigrino all’estero. E poi è il momento di scommettere sulla cultura, sulla formazione e sulla imprenditorialità. In realtà è fondamentale la reale percezione che noi cittadini abbiamo della politica e dei suoi rappresentanti, in particolare la loro capacità di stare sul territorio e di rendere visibile ed apprezzabile il lavoro da loro svolto. Hanno il dovere di svolgere il loro compito, al quale sono stati chiamati con competenza, passione e serietà. È importante essere in grado di ascoltare la voce delle persone, di interpretarne i bisogni, elaborare le risposte ed essere disponibili ad incontrare chi chiede di essere ascoltato.
Dare in altre parole il senso della affidabilità per conquistare la fiducia! Questa è la buona Politica!
Noi come Sindacato e quindi come Cisl da sempre vicini ai bisogni della gente abbiamo il compito di mobilitarci e assicurare la nostra vicinanza e sostegno a situazioni economiche svantaggiate, sia di singoli che di famiglie, in occasione di perdite di lavoro collettive, per chiusure di aziende o licenziamenti individuali. Assicuriamo servizi e assistenza ai pensionati, orientamento ai giovani disoccupati, sostegno e accompagnamento alle donne, in particolare nella conciliazione dei tempi vita-lavoro, tuteliamo i diritti degli immigrati. Allora, viene da chiedersi…qual è il compito della Politica?
La vera politica si fa tutelando gli interessi dei territori!!!
Rappresentare un territorio che necessita di interventi importanti, fondamentali come quello irpino-sannita, dar voce al mondo dei lavoratori, dei deboli, degli svantaggiati e dei semplici cittadini. Questo dovrebbe essere l’imperativo morale alla base di ogni singola candidatura. l’Irpinia e il Sannio sono province che hanno tutte le potenzialità per emergere con forza in questo panorama napolicentrico. Province da sempre penalizzate come ‘aree interne’ e mai valorizzate. Ma occorre una politica seria e concreta, capace di dare nuovamente speranza ad entrambi i territori.
C’è bisogno di una svolta! Una svolta capace di sfruttare in particolar modo tutte quelle risorse europee rimaste inutilizzate da anni, a danno dei TRASPORTI, della SANITA’, delle POLITICHE SOCIALI, DELL’INDUSTRIA E DELLE INFRASTRUTTURE.
L’elenco è lunghissimo, sono solo esempi tra tanti!
La politica, fino ad ora ha solo prodotto rabbia e disperazione di chi non ce la fa più, neanche ad arrivare a fine mese e di chi non trova risposte adeguate a problemi concreti.
Disoccupazione, cassaintegrazione, povertà, disagio sociale…male di vivere e suicidi! Sono queste le parole che si ripetono quotidianamente sui giornali, in tv, sul web! Occorre rialzare la testa, riappropriarsi della propria dignità! Restituite la speranza a chi l’ha persa da tempo e un futuro a tutti coloro che per anni, con non pochi sacrifici hanno tentato di costruirselo, soprattutto ai nostri giovani che rischiano di non averne uno…”. E’ quanto si legge nel documento politico redatto dalla Cisl IrpiniaSannio.

Ultimi Articoli

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]

Cronaca

Dramma a Sturno, poliziotto trovato morto in auto

29 Novembre 2021 0

Un uomo di 57 anni, poliziotto in servizio presso il Commissariato di Ariano Irpino, è stato trovato cadavere all’interno della sua auto nel territorio di Sturno. Ad ucciderlo un colpo pistola. Sono in corso indagini. […]