PUA Ni01, Assessore all’Urbanistica incontra le parti interessate

In un clima disteso e di reciproca collaborazione, si è tenuto questo pomeriggio a Palazzo di Città l’incontro tra l’Assessore all’Urbanistica, Marietta Giordano, coadiuvata dai rappresentanti comunali del settore, e le parti che rappresentano i privati interessati al Piano Urbanistico Attuativo (PUA) Ni01. Nel corso del confronto si è ribadito che il Parco Urbano fulcro della nuova area al centro della città, nato dall’idea di “Città Giardino” del compianto Sindaco Antonio Di Nunno e recepito d…

In un clima disteso e di reciproca collaborazione, si è tenuto questo pomeriggio a Palazzo di Città l’incontro tra l’Assessore all’Urbanistica, Marietta Giordano, coadiuvata dai rappresentanti comunali del settore, e le parti che rappresentano i privati interessati al Piano Urbanistico Attuativo (PUA) Ni01. Nel corso del confronto si è ribadito che il Parco Urbano fulcro della nuova area al centro della città, nato dall’idea di “Città Giardino” del compianto Sindaco Antonio Di Nunno e recepito dal PUC redatto dall’arch. Cagnardi, rappresenta una priorità per l’Amministrazione. Gli spazi urbani e i luoghi pubblici devono costituire il fiore all’occhiello di questo nuovo quartiere che si andrà a creare. “Di qui la necessità – come ha evidenziato l’Assessore Marietta Giordano – di non abbassare la guardia nel controllare costantemente e con spirito collaborativo, la progettazione e successivamente l’esecuzione, affinchè sia garantita la massima qualità architettonica dell’edificato e che tutte le aree pubbliche vengano eseguite secondo un progetto unitario e restituite alla collettività in modo da garantire la massima valenza degli spazi comuni”. È stato pertanto calendarizzato un programma di incontri tra le parti al fine di entrare nel dettaglio di aspetti tecnico-progettuali più specifici, con l’intento di proseguire con fattività e concretezza.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]