Provincia, Farina: la Lioni-Laceno lasciata a metà

Provincia, Farina: la Lioni-Laceno lasciata a metà
Durante il consiglio provinciale svoltosi nel pomeriggio di ieri (mercoledì 30 gennaio 2009), Stefano Farina, presidente della commissione Bilanco della Provincia ha presentato un’interrogazione scritta chiedendo all’assessore ai lavori pubblici Cusano, per quale motivo non sono stati portati a term…

Provincia, Farina: la Lioni-Laceno lasciata a metà

Durante il consiglio provinciale svoltosi nel pomeriggio di ieri (mercoledì 30 gennaio 2009), Stefano Farina, presidente della commissione Bilanco della Provincia ha presentato un’interrogazione scritta chiedendo all’assessore ai lavori pubblici Cusano, per quale motivo non sono stati portati a termine i lavori della strada Lioni-Laceno finanziata con i fondi Cipe 2000. La via infatti è stata sistemata solo nella parte alta fino ai Gavitoni, mentre il tratto più trafficato, quello che collega contrade popolose del comune di Lioni al centro abitato della cittadina altairpina, è ancora dissestato. Lo stesso Farina, ha riferito di aver espresso un parere negativo sul bilancio presentato: “Un bilancio generico – sottolinea – e che ha previsto troppi fondi per consulenze, come i 500mila euro per consulenze riguardanti la ricerca scientifica. Questa valutazione non è il frutto di un pregiudizio politico. Del resto emendamenti a riguardo erano stati presentati anche da Ettore De Concilis del Pdl e da parte di Franco Lo Conte del Mpa, in seguito ritirati.” Va ricordato che il consigliere Farina aveva già portato all’attenzione del Consiglio provinciale problematiche riguardanti la viabilità di alcune strade irpine, come quella che collega Caposele allo svincolo della Fondovalle Sele e la Lioni-Teora. Per quanto concerne la prima, circa un mese fà c’è stato un sopralluogo tecnico al comune di Caposele ed è stata studiata una soluzione, mentre per la seconda ci sono dei fondi stanziati per il recupero.

Ultimi Articoli