Primarie, tanti irpini a Napoli per Cozzolino

Diversi pullman e tante auto private. L’Irpinia si è mobilitata per la manifestazione che l’eurodeputato del Pd, Andrea Cozzolino, ha tenuto ieri sera al Palapartenope di Napoli, gremito in ogni ordine di posto. L’Irpinia vuole le primarie e c’è tanto entusiasmo tra i sostenitori che ieri hanno affollato un’intera ala, un intero settore, della struttura, provenienti da Avellino, Mercogliano, Monteforte, Capriglia, Volturara, Montemarano in particolare, e con una massiccia presenza dall’Alta Irpi…

Diversi pullman e tante auto private. L’Irpinia si è mobilitata per la manifestazione che l’eurodeputato del Pd, Andrea Cozzolino, ha tenuto ieri sera al Palapartenope di Napoli, gremito in ogni ordine di posto. L’Irpinia vuole le primarie e c’è tanto entusiasmo tra i sostenitori che ieri hanno affollato un’intera ala, un intero settore, della struttura, provenienti da Avellino, Mercogliano, Monteforte, Capriglia, Volturara, Montemarano in particolare, e con una massiccia presenza dall’Alta Irpinia. Ha funzionato alla perfezione il coordinamento di “Campania Insieme Avellino” guidato dal professore Bruno Gambardella. “Una manifestazione così partecipata ed emozionante difficilmente riesco a trovarla nella mia memoria. Il Palapartenope era strapieno, una grande manifestazione di popolo, che ha vinto l’indifferenza della gente – afferma Gambardella -. Come coordinatore sono molto soddisfatto per la massiccia presenza di irpini. Voglio dire grazie ai tanti amici che stanno seguendo con grande entusiasmo le nostre iniziative e questa difficile, ma bella, campagna elettorale. C’era tanta Irpinia a Napoli, nonostante l’ostracismo dei tanti finti alleati interni. Non scopro io oggi l’interesse di Cozzolino per le aree interne e per l’Irpinia. Interesse sempre confermato, sia con il lavoro a Bruxelles, sia come candidato alle Primarie”. Presenti anche diversi amministratori e dirigenti, come il presidente del consiglio comunale di Avellino, Livio Petitto, il consigliere comunale e provinciale Gianluca Festa, l’ex onorevole Andrea De Simone, il consigliere comunale di Ariano Irpino, Santosuosso, il capogruppo di Montoro Democratica Guglielmo Lepre, i dirigenti del Pd Augusto Penna, Michele Faia e Concetta D’Agnese ed esponenti come Franco Tevere e Pasquale Ferraro. Presente anche l’ex sindaco di Nusco, Giuseppe De Mita e il funzionario del Consiglio Regionale campano, Emilio Sarno, il quale dice: “Cozzolino ha spiegato bene il valore vero delle Primarie e la necessità che si tengano: i cittadini campani non sono cittadini di serie B. i cittadini campani devono avere il rispetto dei vertici nazionali e regionali del partito e devono avere il diritto di esprimere la loro preferenza sul candidato alla Regione. Cozzolino è stato uno straordinario assessore alle Attività Produttive e all’Agricoltura ed è il miglior candidato possibile. I suoi riferimenti sulla Piana del Dragone sono un segno di attenzione per le zone interne e per tutta la Campania”. Un grande attestato di stima per l’Irpinia è stata anche la volontà di Cozzolino di voler sul palco, all’inizio della manifestazione, anche Bruno Gambardella.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]