Nuovo sub-commissario Provincia, Sibilia interroga il Ministro

Di seguito vi proponiamo l’interrogazione a risposta Scritta al Ministro dell’Interno circa la nomina di un ulteriore sub-commissario alla Provincia di Avellino. “Signor Ministro, premesso che con Decreto del Presidente della Repubblica del 12 febbraio 2013, su proposta del Ministro dell’Interno, è stato disposto lo scioglimento del Consiglio Provinciale di Avellino ai sensi dell’art. 1, comma 115, della legge 24 dicembre 2012 n. 228 ed è stato nominato il Vice-Presidente della Provincia di Avellino, Prof. Raffaele Coppola, quale Commissario Straordinario per la provvisoria gestione dell’Ente fino al 31.12.2013 tenuto conto degli Ordini del Giorno, presentati al Parlamento e accolti dal Governo, nei quali veniva richiamata la necessità di assicurare la continuità nella gestione delle Amministrazioni interessate attraverso la nomina come Commissari dei Presidenti di Provincia o dei componenti della Giunta uscente;
che il suddetto Decreto del Presidente della Repubblica, a supporto della decisione assunta, richiamava l’allegata relazione del Ministro dell’Interno del 7 febbraio 2012 la quale precisava che: la continuità amministrativa appare ancora più necessaria per la peculiare situazione in cui si trovano le Province interessate, considerata la profonda trasformazione Istituzionale per esse prevista;
con Decreto prot. 2806/13-7/AREA II del 12 marzo 2013 il Prefetto di Avellino ha nominato sub-Commissario della Provincia di Avellino, il dott. Armando Amabile, Vice-Prefetto in servizio presso la Prefettura di Avellino con la seguente scarna motivazione: “Ritenuto necessario provvedere alla nomina di un sub-commissario che coadiuvi il commissario straordinario nella gestione dell’Ente”;
la nomina sopracitata veniva effettuata non in linea con la motivazione evidenziata nel richiamato Decreto del Presidente della Repubblica e nella relazione di accompagnamento del Ministro dell’Interno del 7 febbraio 2013 in quanto, con tale nomina, “non veniva assicurata la continuità nella gestione delle Amministrazioni interessate”;
con Decreto prot. 2806/13-7/AREA II del 01 ottobre 2013 il Prefetto di Avellino ha nominato un ulteriore sub-Commissario della Provincia di Avellino nella persona del dott. Pasquale Trocchia, Dirigente contrattualizzato di II Fascia in servizio presso la Prefettura di Avellino con la stessa scarna motivazione già riportata nel precedente Decreto di nomina del 1° sub-commissario e senza richiamare alcun riferimento alla precedente nomina del sub-Commissario;
Tenuto conto che la Corte Costituzionale con sentenza n° 220/2013 ha dichiarato l’illegittimità del quadro normativo sulla scorta del quale veniva emanato il richiamato Decreto del Presidente della Repubblica ed i consequenziali decreti Prefettizi;
il Governo per regolamentare il periodo transitorio e, nelle more di una riforma costituzionale omogenea delle Autonomie Locali emanava un Decreto Legge 14 agosto 2013 n. 93 allo stato all’esame del Parlamento per la sua conversione in Legge;
i trasferimenti erariali alle Amministrazioni Provinciali sono notevolmente diminuiti negli ultimi due anni tanto che anche l’UPI ha manifestato, con vibrate proteste, la precarietà finanziaria per l’erogazione dei servizi resi attualmente dalle Amministrazioni Provinciali;
la situazione di fatto dell’Amministrazione Provinciale di Avellino è rimasta immutata dalla data di nomina del Commissario Straordinario ad oggi, SI CHIEDE DI SAPERE 1. quali siano stati i motivi necessari che hanno indotto il Prefetto di Avellino a nominare un altro sub-Commissario che coadiuvi il Commissario Straordinario nella gestione dell’Ente;
2. se alla base della decisione assunta dal Prefetto sia stata effettuata un’attenta valutazione costi-benefici relativamente all’ulteriore costo che graverà sulle finanze dell’Amministrazione Provinciale di Avellino a seguito del provvedimento di nomina dell’ulteriore sub-commissario in questo particolare momento di razionalizzazione della spesa pubblica”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]