Nappi: “Bene il via libera del Cipe al piano per il Sud”

“Il via libera al Piano per il Sud da parte del Cipe è uno dei primi successi dell’azione politica che sta portando avanti la Costituente del Partito del Sud, promossa da Forza del Sud, Io Sud e Noi Sud”. Lo afferma in una nota il capogruppo di Noi Sud nel Consiglio regionale della Campania, Sergio Nappi. “Lo sblocco di oltre 7 miliardi di euro – spiega Nappi – da parte del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica presieduto da Gianfranco Miccichè, consentirà al mezzogiorno di avviare una fase di riequilibrio e superamento del gap infrastrutturale che lo divide dal resto del Paese. Le opere inserite nel Piano per il Sud sono tutte immediatamente cantierabili e interessano la regione Campania per oltre 1,7 miliardi”. “Destano preoccupazione invece – aggiunge il consigliere regionale – le valutazioni di preconsuntivo della Svimez sulla crescita del mezzogiorno. Nel 2010 il Mezzogiorno ha segnato rispetto all’anno precedente un modesto +0,2%, ben lontano dal +1,7% del Centro-Nord, mentre nel medio periodo: dal 2001 al 2010 il Mezzogiorno ha segnato una media annua negativa, -0,3%, decisamente distante dal + 3,5% del Centro-Nord, a testimonianza del perdurante divario di sviluppo tra le due aree” . “Dati non modificabili nel breve e medio periodo – conclude il consigliere regionale – con le grandi opere programmate attraverso l’utilizzo dei fondi sbloccati dal Cipe, ragion per cui, riteniamo necessario avviare nell’immediato iniziative ed investimenti capaci di sostenere la produzione industriale, lo sviluppo, la crescita e l’occupazione”.

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]