Morte Cossiga, il cordoglio dell’Irpinia

Morte Cossiga, il cordoglio dell’Irpinia

“In questa calda ed afosa estate ci coglie con profondo dispiacere la notizia della scomparsa del presidente Cossiga”. Così Arturo Meo, segretario provinciale de “la Destra” di Avellino. “Con la morte di Cossiga scompare un avversario politico che era molto più vicino alle nostre posizioni politiche di colui che a suo tempo fu proprio sdoganato dal Presidente da avversario ha combattuto le storture politiche di un mondo che minacciosamente si riaffaccia un uomo un democristiano che capi per primo che l’MSI non doveva essere confinato fuori dagli schemi politici del Paese dato che era composto da persone che mai si erano sporcate con la politica. La sua ultima battaglia era quella per eliminare i senatori a vita ma… Prenda esempio da un galantuomo come Cossiga chi oggi ricopre lo stesso ruolo con esternazioni che sono degne di chi festeggiava certi carri armati e piangeva sulla tomba del maresciallo Tito…onore a Te presidente”.

Giunge anche il cordoglio del presidente della Provincia, senatore Cosimo Sibilia: “Scompare un protagonista della storia repubblicana che ha attraversato una moltitudine di travagli.
E’ stato uno protagonisti indiscussi della politica degli ultimi decenni. Del Presidente Cossiga tutti ricordano la sua grande intelligenza e la sua creatività, che lo portavano quasi sempre ad essere un anticonformista. Il Paese perde un punto di riferimento. A Palazzo Madama – conclude Sibilia – ho avuto il privilegio di incontrarlo in più occasioni”.

“Esprimo a nome mio e di tutti gli amici dell’Alleanza di Centro il cordoglio per la scomparsa del Presidente Francesco Cossiga”. Lo afferma l’On. Francesco Pionati, Segretario Nazionale dell’Alleanza di Centro che aggiunge: “Di lui si potrebbero dire tantissime cose, il mio ricordo personale é semplice: scompare un grande democristiano che, meglio e prima di tanti altri, ha compreso l’assoluta necessità di riforme istituzionali nel nostro Paese”. “Se Cossiga fosse stato ascoltato di più, oggi non ci troveremmo nel punto in cui, purtroppo, siamo”, conclude.

“Ricorderemo Francesco Cossiga come uno statista che ha servito la Repubblica con competenza, con particolare dedizione e con grande spirito di sacrificio”. Lo afferma in una nota il deputato Arturo Iannaccone, Segretario Nazionale di Noi Sud.
“Uomo schietto, mai ipocrita, Cossiga ha interpretato al meglio i diversi ruoli istituzionali a cui nel tempo è stato designato dal Popolo Italiano e dalle assemblee parlamentari. In questo momento di grande dolore, i deputati e tutti gli amici di Noi Sud esprimono ai familiari del Presidente emerito della Repubblica il più vivo cordoglio e ogni sentimento di vicinanza”.

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Il coprifuoco va tolto, non serve più”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il coprifuoco va tolto perchè non serve più, perchè ogni giorno mezzo milione di persone si vaccina a fronte di 10mila contagiati. Va tolto del tutto. Se va ancora tenuto, direi al limite fino a mezzanotte”. A dirlo il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, a “Dritto e Rovescio” su Rete4.“Ora la […]

[…]

Top News

Giustizia, Salvini “Raccoglieremo firme con i radicali per referendum”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo Parlamento con Pd e 5Stelle non farà mai una riforma della giustizia. Per questo stiamo organizzando con il Partito Radicale una raccolta di firme per alcuni questiti referendari”. Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini nel corso della registrazione di Porta a Porta.La mia posizione sul coprifuoco? “Penso che si […]

[…]

Top News

Giochi, Schiavolin (Snaitech) “Sostenibilità driver di innovazione”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Salutiamo con grande favore i numerosi messaggi di approvazione che ci sono pervenuti a vario titolo per l’adesione di Snaitech all’United Nations Global Compact, la più grande iniziativa a livello mondiale per la sostenibilità del business. Si tratta di un importante progetto che rappresenta solo una parte dell’impegno che da anni ci […]

[…]