Micera: “Nuova giunta non sia dettata da giochi di partito”

“E’ innegabile che, nei due anni e più dell’attuale Amministrazione comunale, la Città di Avellino non sia migliorata; allo stato, la Città è senza dubbio in serie difficoltà: lavori pubblici che vanno a rilento (come quello della piazza centrale della Città); cantieri sui quali vengono accertate mancanze (come quello di Piazza Castello); opere pubbliche delle quali non si riesce ad avere notizie certe circa l’esecuzione dei lavori (come quelle del sottopasso, della ‘Bonatti’); condizioni di abb…

“E’ innegabile che, nei due anni e più dell’attuale Amministrazione comunale, la Città di Avellino non sia migliorata; allo stato, la Città è senza dubbio in serie difficoltà: lavori pubblici che vanno a rilento (come quello della piazza centrale della Città); cantieri sui quali vengono accertate mancanze (come quello di Piazza Castello); opere pubbliche delle quali non si riesce ad avere notizie certe circa l’esecuzione dei lavori (come quelle del sottopasso, della ‘Bonatti’); condizioni di abbandono di diverse aree periferiche della Città, con evidenti problemi di vivibilità e forti problemi sociali; attività produttive (come commercio ed artigianato) in ginocchio. Oggi, poi, si apprende che la Giunta si è azzerata e che il Sindaco di appresta a nominare una nuova una Giunta. Ma, perché questo? Forse, perché la Giunta è stata finora fallimentare? Oppure perché la Giunta del Comune di Avellino dovrà servire per ridefinire gli equilibri all’interno del partito del Sindaco? Il Sindaco è tenuto a spiegare ai cittadini per quale ragione verrebbe cambiata la Giunta! Se la ragione non è quella di una ridefinizione degli equilibri all’interno del suo partito, il Sindaco deve ammettere che la sua Giunta è stata fallimentare. Se, invece, la ragione è che il cambio della Giunta serve a ridefinire gli equilibri all’interno del suo partito, è bene che il Sindaco non si presti a questi giochi. La Città ed i cittadini non si meritano questo! La Città ed i cittadini hanno bisogno di un’Amministrazione comunale autentica, che non sia il risultato di equilibri diversi. Se mai dovesse prospettarsi una Giunta che sia espressione di detti giochi, che nulla hanno a che vedere con le esigenze della Citta e dei cittadini, è bene che il Sindaco rifletta, valuti e decida, definitivamente, di “staccare la spina” a questa consiliatura”. E’ quanto afferma Nicola Micera, esponente di Forza Italia.

Ultimi Articoli

Top News

Governo, nominati i viceministri e i sottosegretari

24 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Via libera dal Consiglio dei ministri alla nomina dei 39 tra vice ministri (6) e sottosegretari (33). Si tratta di 20 uomini e 19 donne. Sarà successivamente designato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport. Questa la lista completa. Presidenza del Consiglio: Deborah Bergamini, Simona Malpezzi (rapporti con il […]

[…]