L’opposizione: “Andremo dal Prefetto per valere le nostre ragioni”

AVELLINO – Questa mattina a Palazzo di Città si è tenuta una conferenza stampa dei consiglieri di opposizione anche sulla questione dei dipendenti trasferiti. “Ci viene tolta la possibilità di discutere dei problemi, ci rivolgeremo al Prefetto per far valere le nostre ragioni ha affermato Dino Preziosi -. L’operato della maggioranza non è più sostenibile e l’incontro con il Prefetto è necessario per garantire la certezza degli atti e il diritto delle minoranze a controllare l’operato dell…

AVELLINO – Questa mattina a Palazzo di Città si è tenuta una conferenza stampa dei consiglieri di opposizione anche sulla questione dei dipendenti trasferiti. “Ci viene tolta la possibilità di discutere dei problemi, ci rivolgeremo al Prefetto per far valere le nostre ragioni ha affermato Dino Preziosi -. L’operato della maggioranza non è più sostenibile e l’incontro con il Prefetto è necessario per garantire la certezza degli atti e il diritto delle minoranze a controllare l’operato dell’amministrazione”. Presenti anche Giancarlo Giordano, Carmine Montanile, Enza Ambrosone e Monica Spiezia. “Occorre mettere fine a questa situazione di incertezza derivante dalle deficienza della giunta, degli uffici e della presidenza del consiglio nel preparare gli atti per la discussione in aula. Una cosa è la mancanza di prospettiva per la città, altra è la difficoltà a redigere una pratica”, ha dichiarato il consigliere di Sel Giordano.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]