Laceno, Nappi: “Con Caldoro per garantire finanziamenti”

“Con il Presidente Caldoro continueremo a lavorare in sinergia per garantire l’ammodernamento degli impianti sciistici del Laceno. Chi millantava contatti quotidiani con il Governatore è stato miseramente smentito dai nuovi posizionamenti elettorali dell’onorevole De Mita e chi, invece, chiedeva e beneficiava del mio sostegno politico, oggi viene a chiedere consenso per altri candidati in cambio di non si sa cosa.” Lo afferma Sergio Nappi, consigliere regionale, candidato nella Lista Caldoro Pre…

“Con il Presidente Caldoro continueremo a lavorare in sinergia per garantire l’ammodernamento degli impianti sciistici del Laceno. Chi millantava contatti quotidiani con il Governatore è stato miseramente smentito dai nuovi posizionamenti elettorali dell’onorevole De Mita e chi, invece, chiedeva e beneficiava del mio sostegno politico, oggi viene a chiedere consenso per altri candidati in cambio di non si sa cosa.” Lo afferma Sergio Nappi, consigliere regionale, candidato nella Lista Caldoro Presidente.
“I cittadini di Bagnoli Irpino e gli operatori del settore – prosegue Nappi – hanno avuto modo di constatare l’impegno da me profuso per riparare agli errori commessi da chi ha prodotto progetti privi dei requisiti necessari e, pertanto, bocciati dagli uffici regionali. Si tratta degli stessi personaggi che hanno alimentato polemiche strumentali, dando false rassicurazioni ai cittadini di Bagnoli. La strada più breve da seguire per garantire i finanziamenti – spiega il Consigliere regionale – rimane quella dell’utilizzo delle economie dei fondi dell’Accordo di programma attuativo dell’ultimo Fas. Si tratta di una priorità assoluta, un impegno che continueremo a rispettare nell’interesse dell’Irpinia, degli operatori del settore, e dei tantissimi appassionati che, provenienti da tutta la regione, frequentano la nostra stazione”.
“D’altronde – fa sapere poi Nappi – il progetto presentato non poteva essere incluso nell’accelerazione della spesa in quanto privo dei requisiti propri di tale strumento normativo. Errori su errori che hanno fatto correre alla comunità di Bagnoli il rischio di non poter più beneficiare delle risorse messe a disposizione dalla Regione. Sapremo riparare a questi errori e, con la collaborazione del Governo regionale e la disponibilità del Presidente Caldoro, garantiremo i finanziamenti attesi dalla gente di Bagnoli e dall’intera provincia. Ai bagnolesi la scelta: Sergio Nappi per continuare le battaglie, signor x per non si sa cosa. Di certo non per Bagnoli”, chiude Nappi.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]