Italicum, Rubinaccio: “Sindaci e Pd, se ci siete battete un colpo”

VALLO LAURO – «Non cercare una soluzione diversa quando ci sarebbero le strade per farlo è un atto aberrante e contro il territorio». E’ così che il dirigente del Mir Giuseppe Rubinaccio torna sull’argomento Italicum. «C’è ancora un silenzio assordante da parte della nostra classe politica, se non fosse stato per l’azione di un galantuomo come l’ex senatore Enzo De Luca, questo nuovo scippo sarebbe passato sotto silenzio. Magari tanti cittadini avrebbero scoperto l’imbroglio che ci separa…

VALLO LAURO – «Non cercare una soluzione diversa quando ci sarebbero le strade per farlo è un atto aberrante e contro il territorio». E’ così che il dirigente del Mir Giuseppe Rubinaccio torna sull’argomento Italicum. «C’è ancora un silenzio assordante da parte della nostra classe politica, se non fosse stato per l’azione di un galantuomo come l’ex senatore Enzo De Luca, questo nuovo scippo sarebbe passato sotto silenzio. Magari tanti cittadini avrebbero scoperto l’imbroglio che ci separa dall’Irpinia solo in cabina, oppure grazie agli input di qualche capobastone locale, che resta muto rispetto ad una situazione grave. In questa vicenda non ci stancheremo di gridare allo scandalo. E soprattutto continueremo a chiedere spiegazioni a quei rappresentanti parlamentari, a partire da quelli che hanno votato in aula l’Italicum, sul perché e sulla loro consapevolezza di cosa andassero a decidere anche per la nostra provincia. In buona sostanza l’annessione alla città metropolitana e all’area nolana del Vallo di Lauro». Ovviamente il riferimento da parte di Rubinaccio è ai parlamentari del Pd che hanno votato in aula il testo diventato legge, i deputati Luigi Famiglietti e Valentina Paris: «Un atto di pilatismo, ma anche la consapevolezza che questi parlamentari votano in aula senza pensare ai loro territori, ma atteggiandosi solo a yesmen agli ordini di Renzi e della nomenclatura di Via Del Nazareno. Insomma, quello che si palesa non è solo un silenzio assordante, quello che a distanza di giorni vede ancora silenti i nostri deputati, fatta eccezione per una posizione «d’ufficio» dell’onorevole D’Agostino». E al Pd locale: «Ma che fine ha fatto il Pd e i sindaci. Che erano stati tanto solleciti per bloccare il passaggio alla Gori. Questo Italicum è una pericolosa annessione che rischia di avere effetti anche sui servizi del territorio. Solo chi ha i prosciutti sugli occhi non lo può capire. E per questo, rivolgendomi a sindaci e politici della nostra area, mi viene da dire: se ci siete, battete un colpo.

Ultimi Articoli

Top News

Camera, dagli espulsi del M5S nasce la componente “L’alternativa c’è”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nasce alla Camera “L’Alternativa c’è”, componente del Gruppo misto costituita dai deputati espulsi dal Movimento 5 Stelle. Ne fanno parte i parlamentari Andrea Colletti (rappresentante), Andrea Vallascas, Raffaele Trano, Pino Cabras, Alvise Maniero, Arianna Spessotto, Paolo Giuliodori, Emanuela Corda, Rosa Alba Testamento, Maria Laura Paxia, Feancesco Sapia e Massimo Enrico Baroni.“La costituzione […]

[…]

Top News

Bernardi (Banca Generali) “Digitalizzazione percorso culturale in fieri”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A febbraio dello scorso anno i nostri servizi digitali erano utilizzati per volumi pari al 42%. Poi dalla diffusione dei Covid il livello è salito al 78% per poi tornare al di sotto della soglia del 50% a giugno: questo vuol dire che siamo di fronte ad un percorso culturale che è […]

[…]

Top News

Su Rai1 torna il commissario Montalbano in attesa del suo futuro

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cosa ne sarà di Montalbano dopo il film che andrà in onda il prossimo 8 marzo su Rai1? “Il metodo Catalanotti”, diretto e interpretato da Luca Zingaretti, sarà davvero l’ultimo film di una collezione che, con l’ultimo, ne ha proposti ben 37? Il produttore Carlo Degli Esposti non si sbilancia: “E passato […]

[…]

Top News

Carelli “Il centro è un arcipelago, va aggregato e federato”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono uscito da un movimento che secondo me aveva perso un pò la sua anima. Tre anni fa siamo partiti da un bellissimo programma elettorale che si basava su dei valori molto belli, ma l’attuazione di tutto questo programma nel corso di questi tre anni non è avvenuta come si pensava”. Lo […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]