Italicum: “Sbagliato estromettere Vallo Lauro da Campania 2”

“Estromettere i comuni del Vallo Lauro Baianese dal Collegio elettorale di Avellino significa privare numerose comunità di un legame storico, culturale e istituzionale che le lega all’Irpinia da sempre. E’ evidente che lo schema di decreto legislativo in materia di determinazione dei collegi elettorali della Camera dovrà essere rivisto per sanare quelle incongruenze che rischiano di avere conseguenze rilevanti sulle dinamiche amministrative e sulla vita dei comuni della bassa Irpinia.” Lo afferm…

“Estromettere i comuni del Vallo Lauro Baianese dal Collegio elettorale di Avellino significa privare numerose comunità di un legame storico, culturale e istituzionale che le lega all’Irpinia da sempre. E’ evidente che lo schema di decreto legislativo in materia di determinazione dei collegi elettorali della Camera dovrà essere rivisto per sanare quelle incongruenze che rischiano di avere conseguenze rilevanti sulle dinamiche amministrative e sulla vita dei comuni della bassa Irpinia.” Lo afferma Angelo Antonio D’Agostino, deputato e vice presidente di Scelta Civica. “Lo schema di decreto che determina i collegi in ragione dell’Italicum – spiega D’Agostino – prevede che i comuni di Avella, Baiano, Domicella, Lauro, Marzano di Nola, Moschiano, Mugnano del Cardiale, Pago, Quadrelle, Quindici, Sirignano, Sperone e Taurano siano accorparti nel collegio ‘Campania 5’ insieme ai comuni dell’ex collegio uninominale di ‘Pomigliano d’Arco e Nola’. Circostanza, questa, che vogliamo evitare in quanto incongruente da ogni punto di vista. D’altronde – rileva il deputato – il numero di abitanti di detti comuni, se collocati in Campania 2, non inciderebbe sui parametri minimi di elettori fissati per ciascun collegio.” Il Parlamentare di Scelta Civica fa sapere, pertanto, di aver sollecitato il Segretario nazionale del partito, Enrico Zanetti, e il Capogruppo, Mazziotti, al fine di “assumere ogni iniziativa parlamentare utile ad evitare che il decreto possa avere il parere positivo della Camera prima che siano state eliminate le vistose incongruenze che lo caratterizzano negativamente. Ci batteremo in ogni modo affinché i comuni del Vallo Lauro Baianese restino anche elettoralmente con il collegio che comprende l’Irpinia”, conclude D’Agostino.

Ultimi Articoli

Top News

Immigrazione, arrestato trafficante di esseri umani

8 Marzo 2021 0
CROTONE (ITALPRESS) – Arrestato presso il Cara di Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, un trafficante di esseri umani. Gli agenti della Squadra mobile di Siracusa, insieme ai colleghi della Calabria, su delega della Procura Distrettuale Antimafia di Catania, hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti di Sabir Abdalla Ahmed, […]

[…]

Top News

Donne, Casellati “Emancipazione a rischio, si passi da quote a merito”

8 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non vorrei più onorare la Festa dell’8 Marzo perchè significherebbe che la parità è finalmente raggiunta”. Lo dice in un’intervista al quotidiano Il Messaggero il presidente del Senato Elisabetta Casellati.“L’8 marzo ci ricorda che il percorso dell’emancipazione femminile è una sfida ancora aperta, da vincere sul piano della cultura, ancor prima che […]

[…]

Top News

Terrorismo, fermato a Bari algerino appartenente a Isis

8 Marzo 2021 0
BARI (ITALPRESS) – La Polizia di Stato di Bari ha notificato ad un cittadino algerino, di 36 anni, un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, disposto dalla locale Procura – Dda per il reato di partecipazione ad organizzazione terroristica.Lo straniero, secondo quanto accertato dagli investigatori del Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo […]

[…]

Top News

Doppio Insigne e Osimhen, Napoli-Bologna 3-1

7 Marzo 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – La seconda doppietta stagionale di Lorenzo Insigne e il ritorno al gol di Osimhen sono i tratti distintivi della vittoria per 3-1 del Napoli sul Bologna. Dopo il mezzo passo falso contro il Sassuolo, con ingenuità finale di Manolas, la squadra di Gattuso torna a vincere e si porta a quota 47 […]

[…]