Forestazione, Petracca: “Individuare subito le risorse”

Si è riunito per la prima volta dall’insediamento della giunta guidata da Vincenzo De Luca, il Comitato tecnico per la programmazione finanziaria ed il controllo di gestione in materia forestale. Dell’organismo fanno parte gli Assessori regionali all’ambiente, al bilancio e al lavoro, il presidente della Commissione consiliare Agricoltura insieme ai rappresentanti della Direzione regionale per le politiche agricole. All’ordine del giorno la presa di visione del documento esecutivo di programmaz…

Si è riunito per la prima volta dall’insediamento della giunta guidata da Vincenzo De Luca, il Comitato tecnico per la programmazione finanziaria ed il controllo di gestione in materia forestale. Dell’organismo fanno parte gli Assessori regionali all’ambiente, al bilancio e al lavoro, il presidente della Commissione consiliare Agricoltura insieme ai rappresentanti della Direzione regionale per le politiche agricole. All’ordine del giorno la presa di visione del documento esecutivo di programmazione forestale. Il comitato, secondo la normativa vigente, ha un ruolo centrale nella risoluzione di una vertenza, quella della forestazione, che da anni è in cerca di una soluzione definitiva.
«Per il 2015 – dichiara Maurizio Petracca, componente del comitato in veste di presidente della Commissione agricoltura – va individuata la copertura totale per corrispondere al fabbisogno necessario per le spettanze dei lavoratori a tempo indeterminato e quelli a tempo determinato. Alla base c’è l’impegno assunto dal presidente De Luca già in campagna elettorale di sottrarre i lavoratori idraulico-forestali alla condizione di precarietà nella quale sono costretti a vivere ormai da anni. D’altronde, si tratta di uno dei punti su cui abbiamo siglato l’accordo con il presidente De Luca e rispetto al quale non possiamo retrocedere di un solo passo».
«Per il triennio 2015-2017 gli uffici – conclude Petracca – hanno stimato il fabbisogno in circa 240 milioni di euro . La difficoltà maggiore è il reperimento dei fondi sull’annualità corrente. E stata fatta richiesta all’assessore al bilancio di verificare tutte le condizioni perché in tempi rapidi si individuino le risorse per arrivare alla copertura del fabbisogno per l’annualità corrente. Per le prossime due annualità, si avvierà a breve l’elaborazione di un piano che consentirà di avere la certezza delle risorse già ad inizio del 2016».

Ultimi Articoli

Top News

Llorente e Pereyra a segno, l’Udinese batte il Sassuolo 2-0

6 Marzo 2021 0
UDINE (ITALPRESS) – Stavolta l’Udinese non si fa male da sola. Dopo l’1-1 contro il Milan con rigore regalato nel finale per un mani di Stryger Larsen, De Paul e compagni battono 2-0 il Sassuolo e tengono alta la guardia fino alla fine senza soffrire l’attacco da 40 gol stagionali di De Zerbi. L’Udinese sale […]

[…]

Top News

Coronavirus, 23.641 nuovi casi e 307 decessi nelle ultime 24 ore

6 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 23.641 i nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia (ieri 24.036) a fronte di 355.024 tamponi effettuati su un totale di 42.071.509 da inizio emergenza. E’ quanto si legge nel bollettino del Ministero della Salute – Istituto Superiore di Sanità di oggi. Nelle ultime 24 ore sono stati […]

[…]

Top News

Verde risponde a Gaich, Spezia-Benevento 1-1

6 Marzo 2021 0
LA SPEZIA (ITALPRESS) – Un punto a testa per Spezia e Benevento nel primo anticipo della 26esima giornata di Serie A. Il pareggio del Picco permette alle due squadre di salire a quota 26 punti e muovere una classifica che si è complicata nelle ultime settimane a causa delle vittorie del Cagliari e del buon […]

[…]

Top News

Vaccino, oltre 211 mila dosi somministrate oggi in Italia

6 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Raggiunge quota 5.231.708 il numero delle vaccinazioni somministrate in Italia (211.839 nelle ultime 24 ore), secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute, e aggiornati alle 15.31 di oggi, 6 marzo 2021. Il vaccino è stato inoculato a 3.215.513 donne e 2.016.195 uomini. Il totale delle persone vaccinate (a cui sono state […]

[…]