Famiglietti: “Concentrare risorse su seri progetti d’investimento”

“La visita del Presidente Matteo Renzi allo stabilimento Ema di Morra De Sanctis ha una forte valenza simbolica per il settore industriale del Sud: rappresenta un importante riconoscimento alle eccellenze produttive che stanno emergendo anche nei mercati internazionali e alla seria ed operosa manodopera locale”. Così l’onorevole Luigi Famiglietti durante la visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi allo stabilimento Ema di Morra. …

“La visita del Presidente Matteo Renzi allo stabilimento Ema di Morra De Sanctis ha una forte valenza simbolica per il settore industriale del Sud: rappresenta un importante riconoscimento alle eccellenze produttive che stanno emergendo anche nei mercati internazionali e alla seria ed operosa manodopera locale”. Così l’onorevole Luigi Famiglietti durante la visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi allo stabilimento Ema di Morra.
“Ema, Altergon, De Matteis Pasta Baronia e Zuegg sono delle eccellenze ma anche delle rarità rispetto agli ingenti fondi stanziati per lo sviluppo industriale del Mezzogiorno, a quali sono seguite numerose iniziative fallimentari meramente ideate per avere il finanziamento come scopo, senza alcuna proposta produttiva concreta – conclude Famiglietti -. Per la prossima programmazione europea sarà necessario tenere alto il controllo al fine di evitare la perdita di preziose risorse, concentrando le risorse su seri progetti d’investimento”.
A margine della visita, Matteo Renzi ha incontrato le delegazioni degli operai ex Irisbus ed i lavoratori ex Isochimica: “L’incontro con la delegazione dei lavoratori ex Irisbus è il suggello alla chiusura di una vertenza che solo pochi mesi fa versava in uno stato drammatico: grazie all’impegno del Governo Renzi, del Viceministro De Vincenti e della struttura del Mise è stato possibile dare una rinnovata prospettiva all’importante stabilimento di valle Ufita- continua Famiglietti-. Inoltre ritengo che sia da accogliere con fiducia l’impegno, da parte del Presidente del Consiglio, a seguire personalmente la complessa vicenda dei lavoratori ex Isochimica”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, incubo fasce: senza paura o si cambia?

23 Novembre 2021 0

di Dino Manganiello Visto che da un po’ di tempo a questa parte è tutto un fiorire di “giornata mondiale del…” ed affini, si potrebbe definire quella di domenica prossima, almeno in riferimento alle cose […]

Attualità

La ricostruzione infinita

23 Novembre 2021 0

A distanza di 41 anni dal terremoto l’Irpinia vive come il resto del mondo la più grande tragedia dal secondo dopoguerra. Basti pensare che nella sola Campania le vittime del covid sono già quasi il […]