Delegazione irpina alla festa nazionale di Alleanza per l’Italia

Domani 1 settembre ritorna l’appuntamento a Labro con la festa nazionale di Alleanza per l’Italia che avrà come titolo “Noi per cambiare l’Italia”. E’ il secondo anno che la cittadina in provincia di Rieti ospita l’evento che si concluderà domenica 4 settembre con l’intervento di Francesco Rutelli. Saranno presenti numerosi personaggi di spicco del mondo politico quali Pierferdinando Casini, Pierluigi Bersani e Angelino Alfano. Ma il fiore all’occhiello della festa sarà la Scuola Nazionale di Formazione Politica, per la quale sono stati selezionati 200 ragazze e ragazzi tra i 18 e i 29 anni di ogni parte d’Italia al fine di far acquisire loro le prime competenze per partecipare in prima persona alla politica. I lavori si svolgeranno ogni mattina con il Campo Giovani Terzo Polo organizzato in tre laboratori tematici: Organizzare la politica, Comunicare la politica, La politica e la rete cui seguiranno lezioni tenute da docenti qualificati e da rappresentanti delle istituzioni. I giovani più bravi saranno premiati al termine dei corsi, e potranno ottenere borse di studio, o partecipare a stage nelle strutture organizzative territoriali di Api. Inoltre ci saranno alcuni ospiti internazionali quali Rod Snyder, presidente dei Young Democrats of America, i giovani democratici statunitensi; Salma Akl, blogger, componente del National Democratic Institute del Cairo, e Sveinung Rotvan, presidente dei Giovani Liberali Norvegesi. Infine sabato 3 settembre, alla tavola politica ci sarà Stefano Caldoro governatore della Campania e Luigi De Magistris sindaco di Napoli che interverranno nel dibattito “Il ciclo dei rifiuti in Campania, questione nazionale”. Ai lavori di Labro prenderà parte una delegazione della direzione provinciale di API Avellino e due rappresentanti dei giovani faranno la loro prima esperienza alla Scuola Nazionale di Formazione Politica. Il segretario provinciale di Alleanza per l’Italia Nino Musto, con entusiasmo ha dichiarato: ”Siamo all’alba di una nuova fase politica per l’Italia. Poniamo fine con il Terzo Polo a 18 anni di “berlusconismo” e di individualismo in politica. Ci auguriamo che a cascata questo rinnovamento della politica riguardi anche la nostra amata Irpinia”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]