De Luca: “Continuo a lavorare, basta sceneggiate”

Vincenzo De Luca, dopo la mancata seduta di insediamento del consiglio regionale, rilancia il suo impegno. “Continuo a lavorare, ha spiegato, con tutti i miei collaboratori sulle questioni e i problemi che riguardano i cittadini della ‪‎Campania‬. Ho presentato il ricorso presso il Tribunale di Napoli e attendo con grande fiducia il pronunciamento: sono convinto di concludere questa fase in tempi ragionevolmente rapidi, ma non aggiungo altro per rispetto doveroso nei confronti della magistratura…

Vincenzo De Luca, dopo la mancata seduta di insediamento del consiglio regionale, rilancia il suo impegno. “Continuo a lavorare, ha spiegato, con tutti i miei collaboratori sulle questioni e i problemi che riguardano i cittadini della ‪‎Campania‬. Ho presentato il ricorso presso il Tribunale di Napoli e attendo con grande fiducia il pronunciamento: sono convinto di concludere questa fase in tempi ragionevolmente rapidi, ma non aggiungo altro per rispetto doveroso nei confronti della magistratura. Attualmente c’è un doppio procedimento in corso: quello che riguarda l’udienza di merito, che richiederà tempi più lunghi, e poi l’articolo 700, ovvero la richiesta di una procedura di urgenza per consentirci di affrontare la questione prima dell’insediamento del nuovo consiglio regionale. La legge Severino andava modificata già un anno e mezzo fa, in virtù dei pronunciamenti del Tribunale Amministrativo di Napoli, di quello di Salerno, del Consiglio di Stato e della Corte d’Appello di Bari, con i quali si sospendeva l’esecutività della Severino”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]