Comitato No Trivellazioni lancia un appello ai candidati sindaci

Nei paesi del “Petrolio” parte il lungo mese di campagna elettorale verso le elezioni per il rinnovo delle amministrazioni comunali.
Frigento, Sturno, Villamaina e Torella dei Lombardi, insieme a Gesualdo e gli altri centri della Valle Ufita/Calore, sono direttamente coinvolti nel programma di ricerche presentato dalle Compagnie petrolifere del famigerato progetto NUSCO-Pozzo Gesualdo-1. …

Nei paesi del “Petrolio” parte il lungo mese di campagna elettorale verso le elezioni per il rinnovo delle amministrazioni comunali.
Frigento, Sturno, Villamaina e Torella dei Lombardi, insieme a Gesualdo e gli altri centri della Valle Ufita/Calore, sono direttamente coinvolti nel programma di ricerche presentato dalle Compagnie petrolifere del famigerato progetto NUSCO-Pozzo Gesualdo-1.
Entro il prossimo mese di Ottobre dovrebbero arrivare notizie sugli esiti dell’istruttoria che, se positiva, darà via libera alle ricerche e sfruttamento di quel giacimento irpino così tanto ambito dalla Feder Petroli.
Anni di dibattiti, di delibere comunali e di prese di posizione della società civile e politiche potrebbero proprio non bastare a bloccare l’autorizzazione ad un progetto dei cui impatti e conseguenze negativi la società irpina, nella sua interezza, è ormai pienamente consapevole.
Di fronte a questa incombenza e al generalizzato timore presente nella popolazione, l’obbligo che tutti gli enti territoriali coinvolti convergano verso una strategia comune di difesa è quanto mai urgente e necessaria.
Pertanto, sollecitiamo i candidati in corsa per le cariche comunali, a rilanciare il messaggio di dissenso a questo progetto durante questo mese di campagna elettorale e a sostenere ed alimentare, per il prossimo futuro, tutte le azioni di contrasto che i comitati civici e il Comune di Gesualdo stanno mettendo in campo adesso e che proporranno in futuro contro questa vertenza.
E’ in gioco l’avvenire di un’intera provincia e una tale incombenza non può e non deve rimanere solo a carico di una piccola comunità”. Lo afferma in una nota il Comitato No Trivellazioni Petrolifere in Irpinia.

Ultimi Articoli

Top News

A giugno migliora la fiducia di consumatori e imprese

25 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A giugno 2021 l’Istat stima un marcato aumento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 110,6 a 115,1) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 107,3 a 112,8). Tutte le componenti dell’indice di fiducia dei consumatori sono in crescita seppur con intensità diverse: il clima economico e […]

[…]

Top News

Casaleggio “I principi del M5S non sono più chiari”

25 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Movimento 5 Stelle si sta trasformando in qualcos’altro in questi ultimi anni. I principi del Movimento erano ben chiari, ora non lo sono più. Ancora non ho capito le idee di Conte sul Movimento, non capisco perchè tenga così segreto il suo Statuto. Non è con uno statuto che si fa […]

[…]

Top News

Covid, 175 mila contagi sul lavoro dall’inizio della pandemia

25 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Rispetto alle 171.804 denunce rilevate dal monitoraggio precedente del 30 aprile 2021, i casi in più sono 3.519 (+2,0%), di cui 757 riferiti a maggio, 960 ad aprile, 541 a marzo, 249 a febbraio e 273 a gennaio di quest’anno, 201 a dicembre, 297 a novembre e 183 a ottobre 2020, mentre […]

[…]

Top News

Ermini “Serve una svolta sulla giustizia, Parlamento faccia le riforme”

25 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La delegittimazione della magistratura crea effetti gravissimi, perchè significa delegittimare uno dei cardini della democrazia liberale”. Lo afferma in un’intervista al Corriere della Sera David Ermini, vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura.“Uno degli errori che abbiamo commesso è stato accorgersi troppo tardi di quanto stava montando nell’opinione pubblica la sfiducia verso la […]

[…]

Top News

Dall’1 luglio in libreria e negli store digitali “La mafia che canta”

25 Giugno 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – Dall’1 luglio sarà disponibile in libreria e negli store digitali “La mafia che canta – i neomelodici, il loro popolo, le loro piazze” (Zolfo Editore, www.zolfoeditore.it), il nuovo libro di Calogero Ferrara, magistrato ora alla neonata Procura europea, e di Francesco Petruzzella, saggista e studioso di fenomeni criminali, che analizza la relazione […]

[…]