Big del Pdl alla chiusura della Ruggiero

Big del Pdl alla chiusura della Ruggiero

Antonia Ruggiero, candidata alle prossime elezioni regionali nella lista del Pdl, chiuderà la sua campagna elettorale domani, 25 marzo, alle ore 18.30, al Country sport di Avellino (località Picarelli). Per l’occasione, hanno dato la loro disponibilità alla presenza, in attesa di definire i dettagli: On. Giulia Cosenza, coordinatrice provinciale del Pdl; On. Paolo Russo, presidente Commissione parlamentare Agricoltura; On. Marco Milanese, vice coordinatore regionale del Pdl; On. Edmondo Cirielli, presidente Provincia di Salerno; On. Luigi Cesaro, presidente Provincia di Napoli; Sen. Cosimo Sibilia, presidente Provincia di Avellino; On. Nicola Cosentino, coordinatore regionale del Pdl – Sottosegretario all’Economia; On. Stefania Prestigiacomo, ministro all’Ambiente. L’evento di domani sarà l’occasione per fare un bilancio della campagna elettorale.
DICHIARAZIONE ANTONIA RUGGIERO:
«Ormai siamo agli sgoccioli. Domani chiuderemo nel migliore dei modi, così come abbiamo cominciato: con una grande manifestazione insieme a tanti amici e sostenitori. Sono molto soddisfatta di come è andata la campagna elettorale. Ho ricevuto grandi attestati di stima e di affetto dalla gente che crede in me e nella politica del fare del Pdl. Con la presidenza di Stefano Caldoro, finalmente, potremo avere in Consiglio regionale persone trasparenti che ci consegnino un futuro diverso da quello che questa sinistra ci ha prospettato. Se sarò eletta porterò in Regione le istanze di tanta gente che ha creduto in me, anche durante il mio mandato come assessore provinciale alle Politiche sociali. Prima di tutto i diversamente abili, i giovani e le donne. Queste categorie non possono essere lasciate sole. Così come i settori produttivi di questo territorio che grazie all’amministrazione Caldoro potranno ricevere quell’aiuto concreto per avviarsi, finalmente, lungo il percorso dello sviluppo e del benessere che è nelle loro potenzialità. Con la vittoria del Pdl, inoltre, si potrà creare quella sintonia istituzionale, spesso citata dal presidente Berlusconi, che consenta un dialogo più semplice e proficuo tra Regione e Governo centrale. In questo senso, noi in Irpinia abbiamo un’occasione in più, dato l’ottimo operato della nostra Provincia di centrodestra. Con la vittoria delle regionali, dunque, potremo così creare una filiera istituzionale che porterà l’Irpinia verso lo status economico e sociale che merita da tempo».

Ultimi Articoli

Top News

Boccia “Sempre pronti al dialogo con Renzi, ma no al ricatto”

24 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Renzi sa che siamo sempre pronti al dialogo, non siamo stati noi a ritirare i Ministri. Non è accettabile il confronto con il ricatto, siamo in Parlamento che è una casa di vetro e si può sempre trovare una soluzione”. Lo ha dichiarato Francesco Boccia, Ministro per gli Affari Regionali e Autonomie […]

[…]