Avellino, sabato c’è l’assemblea provinciale del Prc

E’ convocata per sabato 17 settembre alle ore 16.30, presso il centro sociale “Samantha della Porta” di Avellino, una pubblica assemblea provinciale di Rifondazione Comunista, per discutere, deliberare e organizzare iniziative sui seguenti temi:
– Crisi amministrativa, politica e sociale città di Avellino, iniziative e proposte
– Area vasta e gal …

E’ convocata per sabato 17 settembre alle ore 16.30, presso il centro sociale “Samantha della Porta” di Avellino, una pubblica assemblea provinciale di Rifondazione Comunista, per discutere, deliberare e organizzare iniziative sui seguenti temi:
– Crisi amministrativa, politica e sociale città di Avellino, iniziative e proposte
– Area vasta e gal
– accoglienza migrante
– referendum costituzionale
– adesione alla manifestazione nazionale pro Kurdistan, segue appello:
Il Partito della Rifondazione Comunista, nell’aggravarsi generalizzato della situazione politica e militare in Turchia e nelle zone di combattimento in Siria, conferma il proprio incondizionato appoggio alla causa del popolo del Kurdistan e di quanti si battono per un modello politico e sociale antiliberista, contrario a ogni fondamentalismo, pluriculturale, partecipato, anti patriarcale e capace di costruire, anche in condizioni di guerra, democrazia dal basso. Per questo invitiamo militanti e simpatizzanti a partecipare in massa alla manifestazione nazionale promossa da Uiki e Rete Kurdistan, “In piazza per il Kurdistan” che si terrà sabato 24 settembre a Roma, alle ore 15, con concentramento a Porta Pia.
Le parole d’ordine su cui è convocata la manifestazione sono di condanna verso:
L’indegno accordo UE – Turchia stipulato sulla pelle dei profughi, dei kurdi, e delle forze democratiche;
L’attacco che le forze turche, di diversi paesi NATO e, altre potenze imperialiste interessate all’area, muovono verso le esperienze di resistenza anti Isis del Rojava;
Rivendichiamo inoltre, che sia posto fine all’ingiusta prigionia cui è condannato il Presidente Ocalan. Quello che si va determinando quotidianamente in quell’area martoriata è un tentativo di pulizia etnica e di distruzione di massa.
I Governanti occidentali tacciono. Rifondazione Comunista considera la battaglia politica e militare che si sta combattendo in questi giorni decisiva anche per il futuro dell’Europa. È il momento di schierarsi, le nostre compagne e i nostri compagni sanno bene da che parte stare.

Ultimi Articoli

Top News

Immigrazione, arrestato trafficante di esseri umani

8 Marzo 2021 0
CROTONE (ITALPRESS) – Arrestato presso il Cara di Isola di Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, un trafficante di esseri umani. Gli agenti della Squadra mobile di Siracusa, insieme ai colleghi della Calabria, su delega della Procura Distrettuale Antimafia di Catania, hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti di Sabir Abdalla Ahmed, […]

[…]

Top News

Donne, Casellati “Emancipazione a rischio, si passi da quote a merito”

8 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Non vorrei più onorare la Festa dell’8 Marzo perchè significherebbe che la parità è finalmente raggiunta”. Lo dice in un’intervista al quotidiano Il Messaggero il presidente del Senato Elisabetta Casellati.“L’8 marzo ci ricorda che il percorso dell’emancipazione femminile è una sfida ancora aperta, da vincere sul piano della cultura, ancor prima che […]

[…]

Top News

Terrorismo, fermato a Bari algerino appartenente a Isis

8 Marzo 2021 0
BARI (ITALPRESS) – La Polizia di Stato di Bari ha notificato ad un cittadino algerino, di 36 anni, un provvedimento di fermo di indiziato di delitto, disposto dalla locale Procura – Dda per il reato di partecipazione ad organizzazione terroristica.Lo straniero, secondo quanto accertato dagli investigatori del Servizio per il Contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo […]

[…]

Top News

Doppio Insigne e Osimhen, Napoli-Bologna 3-1

7 Marzo 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – La seconda doppietta stagionale di Lorenzo Insigne e il ritorno al gol di Osimhen sono i tratti distintivi della vittoria per 3-1 del Napoli sul Bologna. Dopo il mezzo passo falso contro il Sassuolo, con ingenuità finale di Manolas, la squadra di Gattuso torna a vincere e si porta a quota 47 […]

[…]