Adesione PD al PSE, D’Amelio: “Renzi ha mantenuto gli impegni”

“Con una maggioranza quasi assoluta abbiamo certificato l’adesione del PD al grande partito progressista europeo, il PSE, portando a termine un discorso vecchio almeno di sette anni, iniziato con D’Alema e Fassino. Si realizza un sogno, un’adesione che auspicavo già da diverso tempo. E per questo ringrazio Matteo Renzi, nostro Segretario e Presidente del Consiglio, poiché ha rispettato l’impegno preso durante le primarie”. Questo il commento a caldo della Consigliera regionale PD Rosetta D’Ameli…

“Con una maggioranza quasi assoluta abbiamo certificato l’adesione del PD al grande partito progressista europeo, il PSE, portando a termine un discorso vecchio almeno di sette anni, iniziato con D’Alema e Fassino. Si realizza un sogno, un’adesione che auspicavo già da diverso tempo. E per questo ringrazio Matteo Renzi, nostro Segretario e Presidente del Consiglio, poiché ha rispettato l’impegno preso durante le primarie”. Questo il commento a caldo della Consigliera regionale PD Rosetta D’Amelio, membro della Direzione Nazionale in rappresentanza dell’Irpinia, a margine delle votazioni che hanno sancito l’adesione del PD al Partito Socialista Europeo.
“Sono felice di aver partecipato alla Direzione Nazionale del Partito Democratico, una giornata memorabile che passerà alla storia perché segna l’adesione del PD al PSE, la grande famiglia del socialismo europeo. Oggi è stata fatta la scelta giusta; un passaggio che ritengo fondamentale per il nostro partito e per la stessa Italia, perché il prossimo parlamento europeo assumerà il ruolo costituente di un grande progetto di trasformazione delle istituzioni e, in tale contesto, il Pse diventerà la più grande forza europeista d’Europa, la prima formazione a mettere al centro della sua battaglia politica la costruzione degli Stati Uniti d’Europa. E il Pd non poteva mancare a questo appuntamento, anzi darà il suo fondamentale contributo per far sì che dopo 15 anni si sposti finalmente l’attenzione dall’est al sud Europa”.
Guardando all’Europa ed al futuro, dunque, quella di oggi risulta essere per D’Amelio una tappa fondamentale per il PD: “Non un approdo, bensì un punto di partenza. Da oggi, infatti, lavoreremo non solo per sostenere Martin Schulz alla guida del Parlamento Europeo, ma anche per archiviare l’austerità in Europa e per rompere il patto di stabilità per quei paesi in recessione, puntando sulla politica degli investimenti. E’ una scelta, dunque, dettata dalla volontà di cambiare queste politiche rigoriste e di contribuire all’inizio di una seconda fase europea, basata sull’uguaglianza e sui diritti di cittadinanza. In questo modo, abbiam risposto in modo adeguato alle richieste di un’Europa che già da tempo invitava le forze politiche nazionali come il PD ad esplicitare l’appartenenza alle famiglie storicamente presenti nel Parlamento europeo. Abbiamo dunque scongiurato il rischio che l’Italia si presentasse scollegata da questa realtà”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, il Bari scappa: devi solo vincere

27 Novembre 2021 0

E dopo che il Bari capolista non è scivolato sulla buccia di banana, regolando il Latina al San Nicola e portandosi a +12 sui Lupi, per l’Avellino quello che era già imperativo diventa inevitabilmente categorico: […]

Attualità

Covid in Irpinia: 39 positivi

27 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 822 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 39 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 5, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 6, residenti […]

Aiello del Sabato

Violazioni in materia di armi: denunciati padre e figlio

27 Novembre 2021 0

I Carabinieri della Stazione di Aiello del Sabato, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno […]

Attualità

Covid in Irpinia: 72 casi. 9 ad Avellino

26 Novembre 2021 0

‘Azienda Sanitaria Locale comunica su 1.069 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 72 persone: – 2, residenti nel comune di Aiello del Sabato; – 4, residenti nel comune di Altavilla Irpina; – 2, residenti […]