Lega, il dopo Morano: il nuovo responsabile in Irpinia è Pepe

E’ stato ufficializzato il nuovo responsabile della Lega in Irpinia: si tratta di Pasquale Pepe, vice presidente della commissione parlamentare antimafia.

In seguito all’autosospensione di Sabino Morano, indagato per scambio elettorale nell’inchiesta sul clan Partenio, è stato colmato il vuoto creatosi per la guida della Lega in Irpinia.

Pepe ha 44anni, avvocato, è stato sindaco di Tolve, in provincia di Potenza, prima di essere eletto senatore ed ha dichiarato la sua soddisfazione per la decisione di essere stato delegato ad occuparsi della Lega in provincia di Avellino: «E’ stato un onore ricevere l’incarico dal segretario regionale Molteni e da Salvini, soprattutto se si considera che l’Irpinia, per molti aspetti, è simile alla mia Basilicata. Sono sicuro, quindi, di poter svolgere un buon lavoro e mi auguro di avere la massima collaborazione affinché si faccia in modo che la Lega continui a maturare bene e, come già ribadito, anche in questo contesto possa distinguersi per quello che fa e produce».

Ultimi Articoli

Top News

Arresti per droga tra Calabria, Lombardia e Veneto

7 Settembre 2020 0
REGGIO CALABRIA (ITALPRESS) – Nelle Province di Reggio Calabria, Milano e Verona è in corso una vasta operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria. Colpite due associazioni finalizzate al traffico illecito di sostanze stupefacenti, sequestro di persona nei confronti di due minori ed estorsioni. I militari stanno eseguendo provvedimenti di custodia cautelare nei […]

[…]

Top News

Coronavirus, Confsal “Ripristinare la medicina scolastica”

7 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ripristinare il medico nelle scuole, utilizzando l’operato dei medici convenzionati per contrastare il coronavirus e avviare una seria politica di prevenzione sanitaria. Servono diagnosi precoci e prevenzione sanitaria attiva per contrastare gli effetti nocivi della pandemia”. Così Angelo Raffaele Margiotta, segretario generale della Confederazione dei Sindacati Autonomi dei Lavoratori (Confsal), Pina Onotri, […]

[…]