I comuni irpini sono un salasso per i cittadini: ecco quanto ci costano e quanti debiti fanno

Tasse, multe e parcheggi: i balzelli dei comuni costano in media quasi mille euro all’anno a cittadino. Per non parlare poi di quanto pesano gli apparati amministrativi e quanto gravano sulla testa dei cittadini i debiti contratti dalle giunte. Salasso comuni: quanto e come ci costano. Un dato che arrivano alla vigilia delle elezione amministrative ed è contenuto in un report della società Crif, azienda specializzata in sistemi di informazioni e soluzioni per il credito, ma anche in business information, fondata a Bologna nel 1988: oggi opera in quattro continenti. Secondo quanto si legge in media i comuni irpini impongono tributi (imu, tari, addizionale Irpef) che ci costano in media 669 euro all’anno, con multe e altri balzelli per i servizi come i parcheggi siamo costretti a sborsare altri 105 euro. Il funzionamento della loro macchina burocratica – il personale e i mezzi – ci costa 723 euro a cittadino e le loro scelte amministrative e politiche molto spesso si traducono nell’aumento dei debiti che poi finoscono col gravare sul nostro groppone: più di mille euro per ogni residenti, dai neo nati ai centenari. Un dato sul quale riflettere alla vigilia della campagna elettorale per le amministrative: il prossimo 10 giugno si vota per il rinnovo di ben 21 amministrazioni locali, tra queste quella del comune capoluogo. E lo studio di Crif ci dice che non solo impongono salassi, spendono tanto per gli apparati e fanno debiti a iosa, ma poi non riescono neanche ad incassare. E, in special modo, sulla tassa per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti Avellino rimedia una maglia nera con un mancato introito rispetto alla voce iscritta in bilancio del 46%, dunque quasi la metà.

Ultimi Articoli

Cronaca in Irpinia

Atti sessuali con un minorenne: arrestato sacerdote

26 Ottobre 2021 0

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta […]

TG News

Tg News – 26/10/2021

26 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Eitan torna in Italia: lo ha deciso il Tribunale della famiglia di Tel Aviv – Consumi in fase di assestamento: +1% su settembre 2020 – Onu: preoccupa l’aumento del tasso di […]

Top News

Vaccino, Sileri “Verosimile la terza dose per tutti”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Per chi ha fatto Johnson&Johnson servirà un richiamo in tempi molto brevi: a sei mesi dalla vaccinazione si inizierà a procedere, tenendo in considerazione l’età, ma verosimilmente una terza dose sarà necessaria per tutti”. Così il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, ospite a The Breakfast Club su Radio Capital. “Entro l’anno si […]

[…]

Top News

Mattarella “Determinazione per la ripartenza, no a teorie antiscientifiche”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La ripartenza è una strada nuova. Dobbiamo percorrerla con determinazione e con speranza. Come è accaduto in altri momenti della nostra storia, quando nel dopoguerra la ricostruzione è cominciata dalle macerie, quando un nuovo modello sociale, più capace di benessere, di opportunità e diritti, è scaturito dal concorso di forze e di […]

[…]

Top News

Ictus, il fattore tempo decisivo per salvare vite

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Debolezza da un lato del corpo, bocca storta, difficoltà a parlare o comprendere (afasia), muovere con minor forza un braccio, una gamba o entrambi, vista sdoppiata o campo visivo ridotto, mal di testa violento e improvviso, insorgenza di uno stato confusionale, non riuscire a coordinare i movimenti nè stare in equilibrio: questi […]

[…]