Elezioni ad Avellino: sarà Dino Preziosi il candidato sindaco del centrodestra

Non è passato inosservato il lunghissimo incontro avvenuto l’altro giorno, in pieno centro, tra Dino Preziosi e Ines Fruncillo.

I due esponenti politici, presenti nel disciolto consiglio comunale del capoluogo, pare abbiano fatto apposta per farsi vedere pubblicamente a discutere di argomenti di vario genere: politica, sport e tanto altro.

Per oltre un’ora hanno stazionato davanti alla Chiesa del Rosario di Avellino, al Corso Vittorio Emanuele, distribuendo saluti e trattenendosi, a loro volta, a discutere con amici che si avvicinavano per partecipare alla discussione.

Avranno parlato anche di calcio, vista – all’incontro  del Rosario – la presenza di Claudio Mauriello, presidente del Calcio Avellino, di giornalisti e del “fedelissimo” del patron De Cesare.

Calcio & politica rappresentano, da sempre, un ottimo connubio ad Avellino.

Facile pronosticare un ampio successo elettorale per Ines Fruncillo, consorte del presidente, attraverso l’entusiasmo che deriverebbe dallo scontato salto in Lega Pro della squadra di calcio presieduta da Mauriello.

Cosa è emerso dall’incontro?

Innanzitutto fare sapere che c’è un ottimo rapporto tra i due, altrimenti sarebbe stato scelto un altro luogo per tale incontro.

E poi che Dino Preziosi – esponente della lista “La Svolta inizia da te” durante le ultime elezioni – sarà il candidato sindaco del centrodestra alle elezioni amministrative del 26 maggio, quando dovrà essere eletto il nuovo consiglio comunale sciolto a fine novembre scorso.

Preziosi è un ottimo amministratore, non solo a livello politico, e questo rappresenta un punto a suo favore nella possibile gestione di un Comune messo davvero male, sotto il profilo finanziario e amministrativo.

Il candidato del centrodestra potrà godere dell’appoggio pieno della Fruncillo, esponente di spicco di Forza Italia, la quale in caso di vittoria della lista riceverà un incarico di rilevante importanza.

Previsto pure l’appoggio di una frangia della Lega, in base agli ottimi rapporti intercorrenti tra la famiglia Mauriello e Matteo Salvini, di cui il marito di Ines Frungillo non fa mistero.

Ora occorrerà conoscere la posizione di Damiano Genovese, che rappresenta una figura importante della Lega in Irpinia, e del suo possibile appoggio a tale lista.

C’è da ricordare la passione calcistica di Genovese che è stato un ottimo direttore sportivo del settore giovanile dell’ex Avellino, quello scomparso dalla serie B.

Nel discorso tra calcio&politica, chissà, qualcosa potrebbe maturare.

 

Ultimi Articoli

Top News

Confedilizia, Spaziani Testa rieletto presidente

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Giorgio Spaziani Testa è stato rieletto Presidente della Confedilizia. A confermarlo nella carica, per il triennio 2021-2023, è stato il Consiglio direttivo della Confederazione della proprietà immobiliare, che ha deliberato anche in merito al Comitato di Presidenza, che sarà composto da Pier Luigi Amerio, Achille Lineo Colombo Clerici, Dario dal Verme (Tesoriere) […]

[…]

Top News

Pnrr, Luzi “Massima attenzione contro rischio infiltrazioni”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I Carabinieri sono patrimonio degli italiani fin dal 1814. Il rapporto sinergico, la vicinanza e la dedizione al servizio sono la massima espressione dell’Arma anche nei momenti di grande difficoltà. Durante i momenti più duri della pandemia e di grande crisi nazionale, quando il sentimento della paura era dominante, le 5.400 stazioni […]

[…]

Top News

“A casa tutti bene”, Muccino “Una sfida la serie per la tv”

21 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Verrà presentato questa sera, nella sezione Eventi Speciali, alle ore 22 in Sala Sinopoli “A casa tutti bene – la serie” di Gabriele Muccino per Sky Orignal, prodotta da Sky e Lotus, in onda a dicembre su Sky e streaming su Now. La serie ritrova gli stessi personaggi del film omonimo interpretati […]

[…]