De Feo (Pd): “Dopo la mercificazione dell’appartenenza rifondiamo il Pd”

“Ed ora rifondiamo il Partito Democratico”. Antonio De Feo, segretario del circolo Pd di Serino getta lo sguaro a ciò che ci sarà da fare a partire dal cinque marzo. “Quotidianamente lavoriamo e mettiamo mano alla difficilissima e delicatissima opera di chiarimento tra la gente, senza grossi colpi di scena, consapevoli che nell’era del villaggio globale, la politica oggi, più che in passato, ha bisogno di recuperare il rapporto diretto con l’elettore, anzi con il cittadino che ha smesso di percepirsi come elettore”.

“A due giorni dal voto – prosegue De Feo – le analisi sono inutili, quanto necessarie. Questo è il tempo di ricominciare a palare “di” politica, nell’attesa che si possa parlare “con” la politica, con le idee, i progetti, la visione strategica, le scelte e la presenza costante e qualificata. Ecco perché, in questo nulla assoluto, il Partito Democratico, rappresenta ancora una sfida possibile, un approccio necessario per il nostro Paese, una speranza disperatamente doverosa, che però deve rifondare la comunità, deve rivedere l’apparato, deve ripensare la rappresentanza, senza mettere mano a quel paniere di valori, patrimonio che una storia complessa e articolata, ci hanno
trasmesso come compito e sfida”.

“Sono sicuro – spiega De Feo -che il 4 marzo non si può non votare il PD, ma sono altrettanto sicuro che il 5 marzo il PD avrà una sfida molto più complessa da raccogliere. Se l’esito è incerto, perché incerte sono le condizioni, le motivazioni e le componenti, esistono, tuttavia, delle certezze che dovranno essere onorate. Per noi, in Irpinia, un’operazione ancora più drastica e complessa, che cerco di riassumere in qualche punto, chiaro e improrogabile: dimissioni del commissario David Ermini; definizione dell’anagrafe degli iscritti, tenendo conto delle forzature e dell’imbroglio perpetrato senza “vergogna” con la “mercificazione dell’appartenenza”; convocazione del Congresso Provinciale; ricostruzione del tessuto democratico, partendo dal confronto con i circoli territoriale, stabilendo ruoli, metodi e programmi di lavoro, chiari a tutti e per tutti. Se, in Irpinia, avremo il coraggio, in queste ore, di dire apertamente queste cose, senza evasione, ma con chiarezza e solennità, recupereremo anche il voto di chi, si riconosce nel PD, ma ha perso la fiducia negli uomini del PD. Da un anno sto gridando, insieme a pochi altri, questa esigenza che ora è un’urgenza. Speriamo si possa aprire una nuova pagina, senza dimenticare quanto è avvenuto, ma chiudendo dignitosamente una fase caratterizzata “dall’elogio dell’imbroglio”.

Ultimi Articoli

Top News

Pensioni, Sbarra “Dare stabilità al sistema puntando sulla flessibilità”

24 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo dibattito astratto va superato. Serve una riforma complessiva che assicuri equità e flessibilità2. E’ quanto sottolinea oggi il Segretario Generale della Cisl, Luigi Sbarra, in una intervista al Corriere della Sera. “Le pensioni sono salario differito e non possono essere considerate un dettaglio nell’impianto della contabilità dello Stato. Questo spesso lo […]

[…]

Top News

Governo, Berlusconi “Sarebbe irresponsabile un voto anticipato”

24 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “Questo governo sta portando l’Italia fuori dall’emergenza sanitaria ed economica. E’ un lavoro difficile che sta procedendo con buoni risultati grazie al senso di responsabilità di tutte le forze politiche. Sarebbe davvero irresponsabile pensare di interromperlo prima del tempo per bloccare il Paese in una campagna elettorale. Per la stessa ragione, parlare […]

[…]

Top News

Mourinho difende i Friedkin “Qualcuno ride con le tasche piene”

23 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I Friedkin hanno ereditato tanti errori fatti dagli altri, così come Tiago Pinto. La proprietà ha speso tanto per rimediare a quegli errori, e c’è gente che ride con le tasche piene. Tanti milioni sono stati spesi e abbiamo dovuto spenderne altri per creare le condizioni per il successo del progetto”. E’ […]

[…]

Avellino

Sequestro di droga nel carcere di Avellino

23 Ottobre 2021 0

Importante operazione di servizio della Polizia Penitenziaria di Avellino, che ieri sera ha sequestrato dello stupefacente che stava per essere introdotto nella Casa circondariale. Ne da notizia il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, per voce […]