Amministrative, Solofra. De Vita: “Attenzione al territorio e lavoro, ripartiamo da qui”

Dalla frazione Sant’Andrea Apostolo il candidato sindaco di Prima Solofra Antonio De Vita ha rilanciato il suo impegno in favore del territorio. “Durante il mio passato impegno in giunta ho istituito il servizio di trasporto pubblico per facilitare i collegamenti tra le frazioni ed il centro. Un servizio che ancora c’è. Accanto a questo c’era un altro servizio, il taxi drin ovverosia un servizio bus a chiamata, per rispondere alle esigenze di mobilità degli anziani e di chi aveva commissioni urgenti da sbrigare. Ebbene quel servizio sarà riattivato”. Ed ancora. “Il campetto polifunzionale. Quel campo tornerà a vivere. Un’attenzione verso le frazioni, ecco cosa vi garantisco. Piccole cose, piccole attenzioni al territorio. L’attenzione verso le frazioni ci sarà tutta, sempre”.

E poi il lavoro: “Io sono convinto che a Solofra c’è qualcosa di unico, la volontà e la capacità nei giovani di fare impresa, di mettersi in discussione però la politica, l’amministrazione comunale deve mettere questi giovani di poter operare. Ecco allora la necessità del cambio di destinazione d’uso in zona industriale ma non basta questo. Bisogna alzare l’asticella della competitività. Dobbiamo crescere, dobbiamo relazionarci, dobbiamo puntare sulla formazione. E per fare questo però non dobbiamo avere lacci, non dobbiamo vere impedimenti. Non ci sarà nessuna carica, nessuna vicepresidenza dell’Asi che ci potrà far tacere. Non ci sarà indennità che tenga”.

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]