Come digitalizzare le imprese al tempo del coronavirus

Il Coronavirus sta avendo un forte impatto sulla nostra società, oltre alle tante limitazioni della libertà personale, c’è stata una forte frenata dell’economia nazionale e molte imprese si sono ritrovate a dover fronteggiare l’emergenza.

La migliore risposta è arrivata dalla tecnologia e dall’innovazione che, si sono rivelate delle risorse preziose e fondamentali, in tutti gli ambiti, per la gestione della crisi.

Aziende e imprese hanno dovuto adattarsi al nuovo scenario, sfruttando la grande opportunità offerta dalla digitalizzazione. Prima dell’emergenza Covid-19, erano poche quelle che si erano affidate a strumenti tecnologici e digitali per la produzione e gestione del lavoro, mentre, oggi sono un numero sempre più crescente.

Digitalizzare vuol dire poter erogare un bene o un servizio a costi inferiori e in modo più efficiente, l’implementazione delle nuove tecnologie e l’acquisizione di nuove competenze diventa un valore aggiunto con effetti positivi sul business.

Digitalizzazione delle imprese, un processo indispensabile per superare la crisi

È importante fare una precisazione, perché si fa ancora molta confusione tra il processo di digitalizzazione delle imprese e il concetto di digitalizzazione dei documenti aziendali.

La digitalizzazione delle aziende e delle imprese è un processo complesso che comprende diversi aspetti, tra cui anche la digitalizzazione dei documenti, e prevede l’adozione di strumenti e tecnologie digitali applicate in tutti i processi e i flussi aziendali.

La situazione italiana prima del Coronavirus

Secondo i dati di un report diffuso dall’Istat, nel 2019 in Italia, il livello di digitalizzazione delle imprese era ancora molto basso rispetto alla media europea.

È emerso che più dell’80% delle imprese italiane, compose da piccole imprese, aveva un livello di digitalizzazione molto basso; il 15,9% erano orientate al web e ai servizi digitali tramite internet e solo il 4,7% avevano un profilo di digitalizzazione molto alto, si tratta per lo più di grandi aziende.

Le imprese italiane, inizialmente, si sono trovate in forte difficoltà, non essendo preparate a trasferire tutti i processi produttivi e gestionali in forma digitale.

Una tendenza che si sta fortemente invertendo, anche grazie all’intervento del Governo che ha messo in campo una serie di misure e di strumenti per favorire lo smart working, e alle iniziative di diverse aziende e specializzate nel settore che offrono supporto per la trasformazione della propria attività in un’impresa digitale.

Come si digitalizza un’impresa?

Rendere digitale un’impresa vuol dire implementare una o più soluzioni tecnologiche anche in base alle esigenze della stessa.

3

Tra gli strumenti digitali più utilizzati ci sono i software di gestione documentale che permettono di avere una gestione più fluida di tutti i documenti, ottenendo una migliore efficienza del servizio e una riduzione dei tempi e dei costi.

Ne consegue anche la conservazione digitale tramite apposite tecnologie che sono in grado di garantire protezione e reperibilità di tutti i documenti prodotti dall’impresa. Inoltre, ricordiamo che la conservazione digitale è diventata obbligatoria da diverso tempo, anche nel settore privato.

Un processo di digitalizzazione molto importante, soprattutto per le piccole e medie imprese, è l’e-commerce, un negozio virtuale che permette la vendita di prodotti e servizi online, raggiungendo potenziali clienti in ogni parte del mondo.

Aziende come Swj Web Marketing sanno quanto sia importante, soprattutto in questo periodo di emergenza Coronavirus, aiutare le imprese a portare la propria attività e il proprio lavoro sul web e l’e-commerce è sicuramente la soluzione migliore per salvare il proprio business e, addirittura, incrementarlo, sfruttando tutti i vantaggi della digitalizzazione.

Specializzata nella realizzazione di e-commerce e nella promozione delle attività sul web, questa azienda mette a disposizione competenze, professionalità e una serie di strumenti e iniziative per aiutare le imprese a digitalizzarsi e a continuare a lavorare nonostante il momento di crisi.

Le categorie più colpite possono trovare nella digitalizzazione dell’attività una soluzione efficace per risollevare il proprio business, artigiani e commercianti, utilizzando gli e-commerce, possono continuare a vendere i propri prodotti e servizi, ampliando anche la platea di potenziali clienti.

Tra i vantaggi dell’ e-commerce c’è la possibilità di avere il proprio negozio sempre online, visibile da chiunque e in qualunque momento, oltre che a una riduzione dei tempi e costi di gestione dell’attività.

La digitalizzazione è quindi un processo che oggi diventa indispensabile per portare avanti un’impresa. L’utilizzo di piattaforme, software e risorse utili a proseguire le attività da remoto fanno la differenza in un momento in cui l’economia nazionale è messa a dura prova.

Ultimi Articoli

Top News

Scoperta banda trafficanti di uomini, 14 fermi

8 Settembre 2020 0
PALERMO (ITALPRESS) – La Polizia di Stato ha fermato 14 cittadini stranieri accusati di appartenenza ad un’associazione a delinquere transnazionale finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e all’esercizio di abusiva attività di prestazione di servizi di pagamento e altri delitti contro la persona, l’ordine pubblico, il patrimonio e la fede pubblica; condotte criminali aggravate dall’avere commesso […]

[…]

Top News

Scuola, Conte “Fiducioso, criticità in gran parte superate”

8 Settembre 2020 0
BEIRUT (LIBANO) (ITALPRESS) – “Io sono fiducioso. Quest’anno, devo dire la verità, credo ci sia una particolare attenzione per la scuola e tutti pretendiamo che funzioni per bene. Non sempre è stato così in passato, ma i lavori procedono molto bene, stiamo completando gli ultimi interventi e la criticità, per la maggior parte, le abbiamo […]

[…]

Top News

L’Italia vince in Nations League, Barella stende l’Olanda

7 Settembre 2020 0
AMSTERDAM (OLANDA) (ITALPRESS) – Dopo l’1-1 contro la Bosnia, l’Italia batte l’Olanda per 1-0 e conquista la prima vittoria nel gruppo 1 di Nations League. Decide una rete di Barella nel finale di primo tempo che permette agli azzurri di sorridere nonostante l’infortunio al ginocchio di Nicolò Zaniolo. Alla Johan Cruijff ArenA la prima occasione […]

[…]

Top News

Via libera dalla direzione, il Pd voterà sì al referendum

7 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Dalla direzione del Pd arriva l’ok alla relazione del segretario Nicola Zingaretti e all’odg sul sì al referendum. Su 219 componenti sono stati 213 i voti favorevoli alla relazione del segretario, 1 astenuto mentre 6 non hanno partecipato al voto. Sull’odg, invece, sono stati 188 i favorevoli, 13 contrari, 8 astenuti e […]

[…]