Ravece e Papaloia protagonisti nella Guida “Oli d’Italia 2021” del Gambero Rosso.

ravece e papaloia de Il Mulino della Signora

Irpinia protagonista nel panorama olivicolo nazionale.  Il Monocultivar Ravece e il Papaloia, gli oli extravergine di oliva prodotti da “Il Mulino della Signora”, sono stati segnalati per la prima volta nella guida “Oli d’Italia 2021” del Gambero Rosso che, ormai da oltre dieci anni, individua e segnala le migliori produzioni nazionali, quelle strettamente legate al territorio di produzione nel rispetto di disciplinari e tradizioni.

Il panel di assaggiatori del Gambero Rosso ha assegnato due foglie al Monocultivar Ravece Il Mulino della Signora ed una foglia al blend Papaloia che, potranno così fregarsi ed esporre in etichetta il bollino di qualità, certificata da una delle principali guide del settore.

Particolarmente orgoglioso per il riconoscimento, che arriva dopo l’inserimento degli oli di Sturno in un’altra guida internazionale dedicata al mondo degli oli extravergine di oliva, “Flos Olei 2021”, riferimento per i produttori e gli appassionati di tutto il mondo, il fautore del successo, Gianfranco Testa, urologo di fama internazionale che da anni si dedica alla campagna con estrema cura.

«Il riconoscimento del Gambero Rosso in qualche modo premia i tanti sacrifici fatti in un anno che è stato difficile per tutti ed in particolare per il mondo della ristorazione – sottolinea con orgoglio Gianfranco Testa, deus ex machina de “Il Mulino della Signora” -. La natura, però, non va in lockdown e, forti di questa consapevolezza, non ci siamo fermati e, come facciamo ormai da tanti anni, abbiamo continuato ad ascoltarla fino a ricavarne i duo oli extravergine di oliva che sono il fiore all’occhiello della nostra luxury country house».

Il Mulino della Signora, luogo di accoglienza campestre che, come pochi, sa abbinare il lusso delle piccole cose alla straordinarietà della natura, ha approfittato del lungo periodo di chiusura forzata per dedicarsi, oltre che alla produzione, anche alla sperimentazione in cucina.

Nuovi abbinamenti di gusto, nel rispetto del contesto tradizionale, sono pronti ad essere serviti in tavola così come potenziata e sicura sarà l’accoglienza negli chalet in pietra immersi nella vegetazione.

Insomma, saranno tante le sorprese che, alla riapertura, gli ospiti potranno gustare nel rivivere giornate indimenticabili immersi in quel verde che, tra nuance e profumi, non poteva essere colore più adatto a riconciliare con la speranza di un futuro radioso.

(Comunicato Stampa)

Scopri di più 

Ultimi Articoli

Top News

Renzi “Ottimo confronto a Palazzo Chigi, è svolta”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ottimo confronto a Palazzo Chigi con il Presidente Draghi, il Ministro Franco e la delegazione di Italia Viva. E’ davvero svolta su vaccini, Piano di rilancio, credibilità internazionale dell’Italia. Tutti insieme al lavoro per ripartire”. Lo scrive il leader Iv Matteo Renzi su twitter. “Con il presidente Draghi – afferma la capogruppo […]

[…]

Top News

Mahmood torna con il nuovo album “Ghettolimpo”

19 Aprile 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Mahmood annuncia “Ghettolimpo”, il suo nuovo album in uscita l’11 giugno, da oggi disponibile in preorder nei formati CD autografato e vinile autografato.Anticipato a febbraio dal singolo “Inuyasha” (disco d’oro), “Ghettolimpo” rappresenta un nuovo immaginario per l’artista che in breve tempo si è conquistato un posto fra i più importanti esponenti del […]

[…]

Top News

Recovery, Meloni “Chiesto a Draghi piano con dettagli risorse”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io ho chiesto di aver un piano con le tavole per capire quante risorse sono state messe su ciascuna delle scelte strategiche che si fanno, che speriamo si possa vedere nelle prossime settimane. Le nostre proposte sono sempre molto puntuali, ci aspettiamo la stessa puntualità dal governo”. Lo ha detto la leader […]

[…]

Top News

Mattarella “Giornalismo contribuisca alla rinascita del Paese”

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Desidero esprimere i miei auguri per il 19 aprile della Gazzetta di Parma. Questa data – quella della copia più antica della Gazzetta – risale al 1735. Un anno che precede di oltre un secolo l’unità d’Italia e che ci dà la percezione di quanti cambi d’epoca le successive redazioni della Gazzetta […]

[…]

Top News

Colapesce e Dimartino, “Musica leggerissima” è doppio platino

19 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Musica leggerissima” conquista, primo tra i brani sanremesi, il Doppio Disco Di Platino. Per celebrare la certificazione, Colapesce e Dimartino pubblicano una straordinaria collaborazione internazionale con il producer e dj italo/francese Cerrone che ha realizzato una versione inedita del brano “Musica leggerissima”. Un remix tutto da ballare, prodotto da una vera e […]

[…]