Normativa seggiolini auto per bambini: le novità del 2017

bambino in macchina

Fatti di cronaca anche attuali, purtroppo, hanno riaperto l’attenzione pubblica in merito alla scarsa educazione stradale da parte dei genitori italiani sul trasporto dei bambini in automobile. E’ infatti ancora alto il numero di coloro che, non pensando alle possibili tragiche conseguenze, non adoperano o adoperano in maniera scorretta il seggiolino auto per il proprio figlio (circa il 60% dei genitori italiani per l’Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica).

A partire dal 1° gennaio 2017, dunque, sono entrate in vigore alcune nuove norme relative al trasporto dei bambini e includono tutti i tragitti in automobile, anche quelli molto brevi, in particolare quelle relative all’omologazione dei seggiolini auto.

Fino a 150 cm di altezza (11-12 anni circa) è obbligatorio l’utilizzo del seggiolino, ma per i bambini vicini a quest’altezza è possibile utilizzare i rialzi, ovvero dei cuscini che alzano il bambino all’altezza dell’allaccio della normale cintura di sicurezza. Mentre fino a un anno fa ciò era consentito a partire dai 22 kg (circa 5 anni), dal 1° gennaio 2017 invece le norme vietano l’omologazione di tale prodotto fino a 125 cm di altezza (età del bambino circa 8 anni).

Ciò perché si è compreso che i rialzi, oltre a fornire minore protezione in caso di urti, portano la cintura a un’altezza fastidiosa e potenzialmente pericolosa che passa proprio per il collo del bambino.

A partire dall’estate 2017, poi, oltre alla normativa R129 che prevedeva seggiolini dotati unicamente di connettori ISOFIX per i bambini di altezza fino a 105 cm, si aggiunge anche il fissaggio con le cinture per i seggiolini per bambini da 100 a 150 cm.

Con la nuova normativa, inoltre, sono previste anche multe più salate, che vanno da 80 a 323 euro, se il bambino in auto non viaggia accomodato sul seggiolino. In caso di recidiva, infine, dopo due multe nel corso di due anni verrà sospesa la patente per un periodo tra 15 giorni e 2 mesi.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino Bari : i lupi evitano nel finale la sconfitta

6 Dicembre 2021 0

Finisce in parità il monday night della diciassettesima giornata di serie C tra Avellino e Bari 1-1. In vantaggio la capolista con Antenucci al 33′ su rigore , pareggio al 83′ di Kanoutè per i lupi. IL TABELLINOMarcatori: rig. Antenucci 33′, Kanouté […]

Attualità

Covid in Irpinia: 14 casi

6 Dicembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che, su 168 tamponi effettuati, sono risultate positive al Covid 14 persone: – 1, residente nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel comune di Atripalda; – 1, residente nel […]

Baiano

In possesso di cocaina e hashish, denunciato 30enne

6 Dicembre 2021 0

Continua incessante l’opera di prevenzione e repressione in ordine al contrasto di attività illecite legate al fenomeno dell’uso e spaccio di sostanze stupefacenti. In tale contesto, un’altra attività è stata condotta dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile […]

Politica

Il sindaco e la sindrome De Luca

6 Dicembre 2021 0

Bisogna ammettere che il sindaco di Avellino ha ragione quando denuncia un eccesso di critica sull’operato della sua amministrazione. Dovrebbe essere evidente che i problemi della città sono tali e tanti che nessuno può ancora […]