A Montoro l’open day della prevenzione con l’Amdos “Anna Vietri”

L’appuntamento è per venerdì 21 aprile con l’Open day della prevenzione. I locali dell’ex comune di Montoro Superiore alla frazione Torchiati ospiteranno, a partire dalle 15.30 alle 19.00, un pomeriggio dedicato alla prevenzione senologica, ginecologica con ecografia, dermatologica e urologica.

Le visite senologiche saranno effettuate dal dottore Domenico Maria Marra, dal dottore Valerio Scotti. Le visite ginecologiche dal dottore Vincenzo Antonio Lembo e dalla capo ostetrica Margherita Lembo, le visite urologiche dal dottore Stefano Pecoraro, le visite dermatologiche dal dottore Raffaele Iandoli. L’iniziativa è promossa da Amdos Montoro “Anna Vietri”

Ultimi Articoli

Top News

BPER dona a Bergamo un concerto di Riccardo Muti

6 Marzo 2021 0
BERGAMO (ITALPRESS) – La primavera, a Bergamo, arriva con Riccardo Muti e l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, grazie a “Dedicato a Bergamo”, il concerto che BPER Banca dona alla città, prima tappa della tournèe italiana organizzata da Ravenna Festival. Il concerto registrato al Teatro Donizetti il 10 marzo sarà in streaming gratuito sul sito bper.it alle […]

[…]

Top News

Pioli “Stringere i denti, prossimi mesi decisivi”

6 Marzo 2021 0
CARNAGO (ITALPRESS) – “Pensare di ottenere gli stessi risultati dell’annata precedente garantendo la stessa continuità per un tempo così lungo, era complicato, purtroppo ci sono stati anche gli infortuni e abbiamo avuto problemi con il Covid, sono situazioni che lasciano problematiche. Ora è il momento di stringere i denti, abbiamo fatto cose molto positive, ma […]

[…]

Top News

Cig, studio Uil “Nel 2020 buste paga alleggerite di 8,7 miliardi”

6 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – 8,7 miliardi di euro, al netto dell’IRPEF nazionale e delle addizionali regionali e comunali: è quanto manca nelle tasche dei dipendenti nell’anno 2020 che, a causa del Covid-19, sono stati in cassa integrazione. Va alla Lombardia il primato della maggior perdita delle retribuzioni nette, pari al 25,5% del totale nazionale (2,2 miliardi […]

[…]