Giornate Europee del Patrimonio, ecco cosa visitare il 23 e 24 settembre in Irpinia

Sabato 23 e domenica 24 settembre torna l’appuntamento con le Giornate Europee del Patrimonio. L’iniziativa, promossa dal Consiglio d’Europa con il sostegno della Commissione Europea, ha quest’anno un tema centrale di grande attualità: “Cultura e Natura”.

L’obiettivo è porre l’attenzione sullo stretto legame che unisce l’uomo e l’evoluzione della sua cultura al territorio e all’ambiente che lo circondano.

Ecco gli appuntamenti in Irpinia.

Ad Avellino, presso l’ex Carcere Borbonico, si può partecipare a “Cultura e natura: il ciclo dei mesi”, evento che porta alla scoperta e all’approfondimento dei prodotti tipici irpini, in particolare del vino, attraverso documenti, opere d’arte, percorsi sensoriali e degustativi. Non manca inoltre l’intrattenimento musicale con il concerto del Sator DUO previsto sabato 23 settembre alle 19.00 e a seguire canti popolari della tradizione irpina.

Numerose e interessanti le iniziative anche in provincia.

A Mercogliano, presso la Biblioteca Statale di Montevergine, “Incunaboli in mostra”, dalle 9.00 alle 13.00, sono a disposizione dei visitatori 8 dei 35 incunaboli di proprietà della Biblioteca; ad Atripalda invece, sabato 23 e domenica 24, dalle 9.00 alle 13.00, al Parco Archeologico di Abellinum, è possibile effettuare visite guidate gratuite alla scoperta dei fregi, degli stucchi e degli affreschi a tema naturalistico che abbelliscono la Domus. Inoltre, sabato 23 settembre nel centro storico di Capo La Torre si svolge la 18a edizione di “Giullarte”, la manifestazione degli artisti di strada organizzata dal Comune di Atripalda. Questa può essere la giusta occasione, vista la concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio, per effettuare visite guidate alla cripta della Collegiata di S.Ippolisto e ai resti della Basilica Paleocristiana (dalle 20.00 alle 23.00).

Mirabella Eclano il 23 settembre sono previste visite guidate gratuite dalle 9.00 alle 18.30 presso il Parco Archeologico di Aeclanum. Prevista inoltre l’apertura serale straordinaria (19.30 – 22.30) e uno spettacolo musicale a cura dell’Istituto Superiore “Aeclanum”.

Sabato 23 settembre rimane eccezionalmente aperto dalle 20.00 alle 23.00 anche l’Antiquarium di Ariano Irpino. Il percorso tematico pensato per i visitatori, dal titolo “I segni della Natura nella ceramica arianese”, accompagna alla scoperta delle ceramiche locali dalla preistoria all’età medievale.

Visite guidate anche al Museo Civico Archeologico di Bisaccia dove è possibile riscoprire la storia delle genti vissute tra la prima e la seconda età del Ferro nella valle dell’Osento. Le visite sono possibili durante tutto il fine settimana dalle ore 11:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 19:00.

Ultimi Articoli

Top News

Primo stop per l’Under 21 di Nicolato, azzurrini ko in Svezia

8 Settembre 2020 0
KALMAR (SVEZIA) (ITALPRESS) – L’Italia Under 21 cade per la prima volta sotto la gestione Nicolato. Allo stadio Fredriksskans di Kalmar la Svezia domina sugli azzurrini infliggendo loro la prima sconfitta in sei gare di qualificazione al prossimo Europeo. Archiviato il successo in amichevole a Lignano Sabbiadoro contro la Slovenia, nella trasferta svedese i ragazzi […]

[…]

Top News

Conte a Beirut “Italia in prima linea per la ricostruzione”

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Una giornata ricca di incontri istituzionali e momenti di confronto e dialogo quella del premier italiano Giuseppe Conte a Beirut, che si è conclusa con la visita all’ospedale da campo allestito dai militari italiani nel campus universitario di Hadat. Il campo, appena completato, sarà operativo già dalle prossime ore, e potrà ospitare […]

[…]

Top News

Bennett vince in volata la 10^ tappa del Tour, Roglic sempre leader

8 Settembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Sam Bennett ha vinto la decima tappa del Tour de France 2020 trionfando in volata sul traguardo di Ile de Rè – Saint Martin de Rè. Dopo 168,5 chilometri sostanzialmente pianeggianti con partenza da Ile d’Oleron – Le Chateau d’Oleron, l’arrivo sull’isola in pieno oceano Atlantico è a ranghi compatti con lo […]

[…]