Gioco online: la Campania si conferma terra di appassionati

Già da diversi anni, le statistiche inerenti al gioco online confermano la Campania tra le prime regioni italiane per numero di utenti e spesa complessiva: non sorprende, dunque, che anche nel 2019 la tendenza sia confermata. Ecco i dati relativi al nostro territorio e alle singole province.

Un trend in continua crescita per il gaming online

Il gaming online è ormai da tempo uno dei settori più dinamici e redditizi, grazie a un’offerta continuamente aggiornata e alla capacità degli operatori di saper rispondere al meglio alle richieste degli utenti. L’amore per il gioco, d’altronde, affonda le sue radici ben prima del web e oggi, con le nuove tecnologie, trova ogni giorno ulteriori stimoli e vantaggi che portano persone di ogni età e ceto sociale alla ricerca di questa tipologia di passatempi.

Se un tempo a farla da padrona erano le tradizionali “schedine”, dal Totocalcio al Superenalotto, i gratta e vinci e le estrazioni del lotto, oggi la scelta risulta molto più ampia e completa, includendo sia questi giochi in formato digitale che molte altre proposte accessibili via web e app per dispositivi mobili. Il tutto si traduce in un giro d’affari enorme, che coinvolge tutte le regioni italiane e che vede proprio la Campania al secondo posto in assoluto nella spesa per giochi online.

I dati registrati da Agimeg per il 2019 e pubblicati dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli confermano ancora una volta la Campania ai primissimi posti per livello di spesa, con una cifra complessiva di circa 1,8 miliardi di euro. Al suo interno, la provincia di Napoli domina in termini di spesa complessiva, con 945 milioni, seguita da Salerno a 363 milioni, Caserta a 323 e infine Avellino e Benevento, rispettivamente a 107 e 80 milioni.

La classifica cambia invece in termini di spesa pro capite, con Napoli (306 euro) che si attesta dietro Caserta e Salerno (350 e 330 euro pro capite) e di poco davanti a Benevento (292 euro) e Avellino (257 euro).

Quali sono i giochi online più amati e perché

Come detto, il catalogo relativo ai giochi online è oggi sempre più ricco di proposte, che spaziano dalle scommesse sportive alla trasposizione digitale di classici come il Superenalotto, il lotto e il totocalcio, fino ad arrivare alle offerte dei casino digitali, veri e propri dominatori di questo mercato.

I più appassionati di sport in generale preferiscono investire sulle scommesse e puntare sui pronostici che riguardano i campionati di calcio italiani ed esteri, ma anche sull’NBA, sulla Formula 1, sul motociclismo e su ogni altra competizione in corso. Uno degli aspetti che maggiormente piace ai giocatori, infatti, è proprio la possibilità di avere oggi a disposizione una lista di eventi davvero ricca e completa, all’interno della quale scegliere su quali risultati puntare, oltre che il fatto di poter effettuare diversi tipi di giocata, dalla più classica puntata sulla squadra o sull’atleta vincente fino alle diverse variabili possibili (risultati primo e secondo tempo, marcatori, posizionamenti intermedi e così via).

Particolarmente interessanti sono poi i dati che riguardano i casino online, che oggi permettono di trasferire su PC e device mobili le emozioni di una classica sala da gioco. L’ampia scelta di giochi, dalla roulette alle slot machine, passando per poker e blackjack, è sicuramente uno dei punti a favore di questi siti, che riescono ormai a proporre passatempi sempre nuovi e arricchiti di tecnologie via via più avanzate. Ad attrarre sempre più giocatori sui portali di settore, però, non sono soltanto i singoli giochi, ma anche tutti quei contenuti di contorno che permettono di vivere un’esperienza ancora più completa e piacevole. I siti di casino online, per esempio, mettono sempre più spesso a disposizione articoli e approfondimenti relativi alla storia dei giochi, oltre che che contenuti per imparare le regole del blackjack, del poker o delle diverse tipologie di roulette.

Tutto ciò dimostra come il settore dei giochi online, al di là dei dati positivi che si susseguono di anno in anno, abbia ancora enormi margini di crescita e miglioramento, legati molto probabilmente anche all’introduzione di innovazioni, come la realtà virtuale, che potranno rendere ancora più divertente e immersiva l’esperienza di gioco per i propri utenti.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]

Top News

Letta “Il voto rilancia il Pd e rafforza il Governo”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Pd oggi è rilanciato, vince ovunque queste elezioni”. Lo ha detto il segretario del Pd, Enrico Letta, dalla sede del Nazareno, commentando i risultati dei ballottaggi.“Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori e gli elettori sono più avanti di noi, perchè si sono saldati e hanno […]

[…]

Attualità

Furbetti all’Asl di Avellino, 27 condanne

18 Ottobre 2021 0

Ventisette condanne e sei assoluzioni nel processo di primo grado nei confronti di 33 dipendenti ed ex dipendenti della Asl di Avellino accusati di assentarsi dal lavoro dopo aver “strisciato” il badge. Il giudice monocratico, […]