Dating su Facebook: il social network sbarca nel mercato dei siti di incontri

internet computer

Mark Zuckerberg, patron della più nota piattaforma social al mondo, Facebook, ha annunciato che presto sarà disponibile la nuova funzione di “dating”. Facebook come Tinder, dunque, ovvero un sito di incontri online che potrà servire agli utenti per fare nuove conoscenze e per creare relazioni virtuali.

L’annuncio di questa novità è avvenuto durante l’ultima conferenza annuale degli sviluppatori di software a San Jose, California, durante la quale Zuckerberg ha prima di tutto ribadito i propri sforzi mirati alla protezione dei dati degli utenti in seguito allo scandalo di Cambridge Analytica e alle polemiche sulla tutela della privacy.

Tra le novità in arrivo, poi, la nuova funzione di “dating” appunto, che, ha spiegato, “è destinata a costruire relazioni autentiche e durevoli, non solo di una serata”. Ha inoltre sottolineato che circa 200 milioni dei 2 miliardi di utenti è composto da persone celibi o nubili. Zuckerberg non ha precisato se si tratterà di un servizio a pagamento ma ha spiegato che gli utenti potranno creare un “profilo di incontro” distinto da quello della loro pagina Facebook e che i partner potenziali saranno suggeriti sulla base dei dati di questo nuovo profilo.

Il profilo Dating, dunque, sarà incorporato a quello di Facebook ma da esso totalmente indipendente per ovvie questioni di riservatezza e consentirà, almeno nella fase iniziale, di interagire solo tramite messaggi di testo per scongiurare l’invio e la ricezione di immagini inappropriate. Dopo l’annuncio, uno dei principali siti di incontri a pagamento negli Usa, Match, è crollato a Wall Street di oltre il 20%.

Ultimi Articoli

Cronaca

Evasione dal carcere di Avellino

11 Gennaio 2022 0

Due detenuti sono evasi nella notte dalla casa circondariale di Bellizzi Irpino. I fuggitivi hanno praticato un foro nel muro delle loro celle e poi hanno scavalcato le mura di cinta calandosi con delle lenzuola. […]

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]