Come usare i social network al tempo del coronavirus

Con l’emergenza Coronavirus, il sistema produttivo e commerciale italiano si è ritrovato a dover fare i conti con una forte frenata che ha già impattato negativamente sull’economia nazionale, le previsioni del PIL per il 2020 sono tra le più negative dell’ultimo decennio e, probabilmente, per assistere a una lieve ripresa si dovrà aspettare qualche anno.

Tantissime attività commerciali e liberi professionisti, hanno dovuto improvvisamente fermarsi e rivedere il proprio modello di business per cercare di capire il modo migliore per fronteggiare l’emergenza e trovare soluzioni alternative.

In questo scenario la digitalizzazione è fondamentale, portare in rete il proprio lavoro è il solo modo per salvarlo, a disposizione ci sono tantissimi strumenti, tra i più efficaci, gli e-commerce e i social network.

Molte imprese hanno deciso di vendere i propri prodotti e servizi sfruttando i negozi virtuali e il web per riprendere l’attività nonostante il lockdown, ma non basta avere un e-commerce per ottenere buoni risultati, la comunicazione gioca un ruolo fondamentale in un momento delicato come quello che stiamo vivendo.

Ed è qui che i social network diventano uno strumento di diffusione e di comunicazione da utilizzare al vantaggio del proprio business, mettendo in atto una serie di strategie di marketing mirate a raggiungere nuovi potenziali clienti e ad offrire un servizio di supporto di qualità.

Usare i social network in tempo di crisi

In questa fase emergenziale, è molto importante chiedersi quali problemi ed esigenze si risolvono con il prodotto e il servizio offerto e struttura una comunicazione che vada in questa direzione. Non bisogna apparire come un’impresa o un libero professionista concentrati solo sul business e insensibili alla situazione che si sta vivendo, per fare la differenza, è necessario comunicare l’interesse di comprendere i bisogni del pubblico e agire per offrire un aiuto concreto.

Chi ha un e-commerce sa quanto sia fondamentale promuovere il business online, soprattutto, attraverso i social.

Aziende digitali come Swj web marketing, da sempre, mettono a disposizione servizi di promozione sul web e social network dedicate ad attività commerciali e professionali, per aiutarle a potenziare la propria rete di contatti e comunicare in modo più efficace la propria idea imprenditoriale al pubblico di riferimento.

I servizi di social media marketing offerti dall’azienda sono studiati ad hoc, permettono di sfruttare a pieno tutte le potenzialità comunicative della propria attività, mirando all’ottenimento del massimo risultato.

È chiaro che affidarsi a dei professionisti, soprattutto in questo periodo di emergenza Coronovirus, fa la differenza, soprattutto se non si ha a disposizione un e-commerce e si ha necessità di rimanere attivi sui social, in questo caso sbagliare la comunicazione può avere un ulteriore impatto negativo sull’attività.

Per una buona gestione social bisogna attuare una serie di azioni che assicurino il monitoraggio costante delle richieste, dei commenti e delle domande poste sul profilo aziendale.

Di seguito vi suggeriamo come usare i social network al tempo del Coronavirus per non perdere il contatto con i clienti e trovare nuovo pubblico, fermo restando che è preferibile rivolgersi a dei professionisti, soprattutto in un momento così delicato.

Rivedere il piano editoriale e creare post strategici

La comunicazione al tempo del Coronavirus non è la stessa di mesi fa, non si può continuare ad avere la stessa strategia editoriale e promozionale, bisogna rivedere il tutto e chiedersi che cosa è possibile offrire ai clienti e ai potenziali nuovi clienti, costretti a restare in casa.

È necessario reinventare la comunicazione cercando di mettere in luce le competenze e l’utilità della propria attività e proporre dei contenuti da diffondere sui social network che portino a una buon livello di engagement.

Mettere al centro i clienti e il servizio di assistenza

In questo momento la più grande priorità per un’impresa o un professionista è quella di prendersi cura dei clienti in modo da mantenerli e fidelizzarli. Per farlo, è utile ripensare al proprio business e inserire una serie di servizi e prodotti che possono fare la differenza.

Per esempio, le consegne gratuite, quelle a domicilio, sconti e offerte speciali e sfruttare la condivisione sui social come Facebook, Instagram e Twitter per raggiungere un ampio pubblico.

Inoltre, offrire un buon servizio di assistenza può fare la differenza in questo periodo, in molti comunicano con le aziende tramite messaggi, chiedendo aiuto e informazioni ma anche ordini e prenotazioni, soprattutto tramite le pagine social.

Lavorare sulla lead generation

Non tutte le attività in questo momento possono vendere prodotti e servizi, basti pensare al settore travel, al settore estetico o a quello della cultura, in questo i social network si rivelano essere una grande fonte di acquisizione contatti che, si andranno a lavorare successivamente.

Diffondere contenuti utili, seguendo un piano editoriale ben strutturato e mirato, permette alle attività completamente ferme di restare presenti sulla scena e di mantenere alta l’attenzione degli utenti.

Francesco Pizzigallo

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 19/10/2021

19 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Ballotaggi: 8 capoluoghi su 10 al centrosinistra – Facebook e il metaverso: 10mila posti di lavoro in Europa – Turismo 2021: cresce solo nella zona mediterranea – Occupazione a ottobre: 505 […]

Top News

Genetica e digitale, le parole chiave per l’agricoltura del futuro

19 Ottobre 2021 0
TORRAZZA COSTE (PAVIA) (ITALPRESS) – Il futuro dell’agricoltura del Paese si gioca sue due fronti: la genetica e l’utilizzo di tecnologie digitali che possano sia innovare il settore, preservando la biodiversità dei prodotti tipici sia renderlo più competitivo, resiliente e sostenibile. E’ quanto emerso in occasione della tappa conclusiva del roadshow Agrievolution, il dibattito itinerante […]

[…]

Top News

Letta “La coalizione larga funziona, ora al lavoro sulla manovra”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “A Roma Gualtieri ha raddoppiato i suoi voti assoluti rispetto al primo turno, questo vuol dire che il meccanismo della coalizione larga ha funzionato. C’è molto da lavorare sulla Legge di bilancio che in queste ore viene elaborata, affinchè sia le risposte necessarie sulla salute e l’istruzione, perchè la pandemia ci ha […]

[…]

Top News

Mercato immobiliare in crescita, +3,2% nel quarto trimestre 2020

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel IV trimestre 2020 sono 245.240 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative a immobili. Le compravendite aumentano del 3,2% rispetto al trimestre precedente e del 4,9% su base annua. In concomitanza delle misure adottate per il contenimento del Covid-19, nei primi sei mesi del 2020 si registra un […]

[…]

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]