Avellino, apre le porte Carpe Diem, la scommessa di Clizia

La famiglia del Consorzio Commercianti Avellino si allarga e apre le porte ad un nuovo associato la caffetteria Caffè Diem 2.0 che, giovedì 17/01/19
alle ore 19:00, inaugura la sede di via Tagliamento n.169 ad Avellino.

La titolare Clizia Lucci, mamma dello splendido Samuele, dopo avere ricoperto con capacità e impegno il ruolo di addetta alle vendite presso uno dei punti vendita del Gruppo Sparano e, coniugando allo stesso tempo in modo eccellente il suo ruolo di mamma, ha deciso di mettersi in  proprio.

Con grande umiltà la giovane mamma avellinese è riuscita ad acquisire le tecniche di marketing e il know-how necessario alla realizzazione del suo sogno dando vita ad un’ attività tutta sua, riuscendo così a far emergere le proprie qualità imprenditoriali.

Il Gruppo Sparano infatti, si caratterizza come sistema imprenditoriale in grado di fare crescere al suo interno, figure professionali che siano in grado di affacciarsi autonomamente al mondo dell’imprenditoria, cercando in questo modo di contrastare la fuga dei giovani avellinesi verso l’estero per trovare un occupazione; limitando l’impoverimento che ne consegue per il sistema sociale ed economico della città.

“Questo è semplicemente una delle tante azioni con cui ogni imprenditore può contribuire in maniera sostanziale al rilancio dell’economia locale e alla creazione di nuove microimprese che sono il fulcro del tessuto sociale ed economico della nostra provincia”, afferma lo stesso Sparano.

La caffetteria Carpe Diem 2.0, oltre ad offrire un punto di ristoro in una importante arteria cittadina, porta avanti anche la memoria di una storica attività  commerciale che dal 1988 è stata punto di ritrovo di numerosi avventori, Clizia infatti con coraggio e determinazione ha raccolto l’eredità del bar Joe realizzando il suo sogno nella città in cui è nata e cresciuta.

Non resta altro che unirsi agli auguri di Luca Sparano, delegato al commercio provinciale della Confesercenti : “ Ad Maiora, Clizia”!

Ultimi Articoli

TG News

Tg News – 18/10/2021

18 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – No Green Pass: continuano le manifestazioni di protesta nei porti e nelle città – Ballottaggi: in calo l’affluenza alle urne nel primo giorno – Covid 19: oltre 2300 casi in 24 […]

Top News

Nuovo accordo Confindustria-Intesa Sanpaolo, 150 mln per la crescita

18 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Carlo Bonomi, presidente di Confindustria e Carlo Messina, consigliere delegato e Ceo di Intesa Sanpaolo, hanno firmato il nuovo Accordo per la crescita delle imprese italiane.Il nuovo percorso congiunto “Competitività, Innovazione, Sostenibilità” metterà a disposizione delle imprese italiane 150 miliardi di euro per promuovere l’evoluzione del sistema produttivo su questi tre driver […]

[…]

Top News

Mattarella “Addolora la violenza che ostacola la ripresa”

18 Ottobre 2021 0
PISA (ITALPRESS) – “Sorprende e addolora che proprio oggi vediamo una ripresa, e non quando vi erano momenti con l’orizzonte oscuro, quando si temeva il crollo del Paese, proprio adesso esplodono fenomeni, iniziative e atti di violenza e di aggressiva contestazione. Quasi a volere ostacolare la ripresa che il Paese sta vivendo e che deve […]

[…]

Top News

McDonald’s con Ghali per raccontare come cambia il Big Mac

18 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – McDonald’s lancia il nuovo modo di preparare i panini, e con l’occasione annuncia una nuova collaborazione con Ghali, uno dei volti italiani testimoni dei valori dello stare insieme, dell’inclusione e della multiculturalità.Quella con Ghali si inserisce nella scia delle collaborazioni internazionali portate avanti da McDonald’s in altri Paesi con artisti come Travis […]

[…]

Top News

Dal Pino “Stato non ha a cuore calcio, daspo a vita ai razzisti”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ una ferita aperta, anche se ancora in tempo per essere guarita. “E’ difficile comprendere come uno stato non abbia a cuore settore che ha versato oltre 14 miliardi di contribuzioni”. Paolo Dal Pino, presidente della Lega Serie A e vice-presidente vicario della Figc, non nasconde la delusione cocente per il decreto […]

[…]