Solofra, prorogati 11 lsu

Solofra, prorogati 11 lsu
Il comune di Solofra ha prorogato il rapporto che lo lega ai lavoratori socialmente utili. Undici le unità a servizio di Palazzo Orsini che vengono impiegati in funzioni di varia utilità. Sulla scorta di quanto comunicato dalla Regione Campania si è provveduto a prorogare i rapporti in scadenza al t…

Solofra, prorogati 11 lsu

Il comune di Solofra ha prorogato il rapporto che lo lega ai lavoratori socialmente utili. Undici le unità a servizio di Palazzo Orsini che vengono impiegati in funzioni di varia utilità. Sulla scorta di quanto comunicato dalla Regione Campania si è provveduto a prorogare i rapporti in scadenza al trentuno dicembre 2009 fino a tutto il mese di marzo 2010, questo in attesa che la Regione Campania stipuli una nuova convenzione con il Ministero del Lavoro per quanto attiene l’impiego dei lavoratori socialmente utili.

Ultimi Articoli

Top News

Droga, Dadone “Un giovane al giorno muore per overdose”

6 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I dati del 2019 legati ai decessi per overdose tra i giovani parlano di uno al giorno con un aumento dell’11% rispetto al 2018, il 45% di questi è causato dall’eroina ma è in aumento anche l’overdose per cocaina”. Così Fabiana Dadone, ministra per le Politiche giovanili con delega per le politiche […]

[…]

Top News

Covid, Von der Leyen “Italia aveva ragione a chiedere l’intervento Ue”

6 Maggio 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ricordo bene l’inizio della pandemia e l’appello dell’Italia all’Europa. Gli italiani chiesero la solidarietà e il coordinamento dell’Europa, e avevano ragione. L’Europa doveva intervenire ed è quello che abbiamo fatto”. Così la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, nel discorso sullo Stato dell’Unione.“L’Europa è l’unica regione a esportare vaccini […]

[…]

Top News

Tirrenia, appello a Giorgetti: “Poche ore per evitare la crisi”

6 Maggio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “Senza l’accordo di ristrutturazione di CIN, Tirrenia in A.S., come sancito dall’Attestatore, primario professionista terzo ed indipendente, recupererebbe forse fra il 10% ed il 19% del proprio credito di 180 milioni di euro, quindi una cifra fra 18 e 34 milioni di euro, ma non subito fra diversi anni e senza alcuna […]

[…]