Lavoratori precari, a Solofra si punta alla stabilizzazione

Lavoratori precari, a Solofra si punta alla stabilizzazione
Lavoratori socialmente utili si va verso la stabilizzazione. Il comune di Solofra ha espresso la propria manifestazione d’interesse rispetto alla questione della stabilizzazione. Un percorso che aveva preso il via già nei mesi scorsi e che ora potrebbe andare incontro ad una accelerazione ulteriore …

Lavoratori precari, a Solofra si punta alla stabilizzazione

Lavoratori socialmente utili si va verso la stabilizzazione. Il comune di Solofra ha espresso la propria manifestazione d’interesse rispetto alla questione della stabilizzazione. Un percorso che aveva preso il via già nei mesi scorsi e che ora potrebbe andare incontro ad una accelerazione ulteriore anche grazie all’intervento della Regione Campania. La giunta regionale infatti su proposta dell’assessore Corrado Gabriele ha stanziato ulteriore venti milioni di euro per la stabilizzazione dei lavoratori socialmente utili in carico nei vari comuni della Campania. Per quanto riguarda il comune di Solofra sono undici gli Lsu attualmente in servizio. Proposito dell’ente comune è quello di valutare la possibilità della loro stabilizzazione con contratti di lavoro part-time. Del capitolo lsu si sta occupando l’assessore Luigi Buonanno. E sempre in tema di stabilizzazione, questa volta dei convenzionati, c’è da prendere atto della delibera assunta qualche mese fa dall’amministrazione comunale. Nelle more del completamento delle procedure di stabilizzazione il comune continuerà ad avvalersi del personale in servizio che dovrà sottoscrivere un formale contratto a copertura del periodo essenziale per aver diritto a partecipare alle procedure concorsuali riservate.

Ultimi Articoli