Serino. Bilanci: proposta di legge del Comitato Pro serino

Serino. Bilanci: proposta di legge del Comitato Pro serino
Il comitato Pro serino si fa promotore di una proposta di legge per la trasparenza dei bilanci delle pubbliche amministrazioni. La proposta di legge consta di due articoli: “Norme in materia di scioglimento di un Ente Locale per la mancata approvazione del bilancio preventivo da parte della maggiora…

Serino. Bilanci: proposta di legge del Comitato Pro serino

Il comitato Pro serino si fa promotore di una proposta di legge per la trasparenza dei bilanci delle pubbliche amministrazioni. La proposta di legge consta di due articoli: “Norme in materia di scioglimento di un Ente Locale per la mancata approvazione del bilancio preventivo da parte della maggioranza eletta”. “Il bilancio di previsione del Comune o della Provincia si intende approvato qualora il numero minimo, per computare la maggioranza assoluta in Consiglio Comunale o Provinciale, sia espressione dei Consiglieri eletti nella stessa lista del Sindaco o del Presidente della Provincia. In caso contrario il Bilancio di Previsione si intende respinto.Un bilancio di previsione, del Comune o della Provincia, respinto per i motivi di cui alla lett. a del presente articolo, si considera come non approvato nei termini ai sensi dell’art. 141 art. 1 lett. c) del D.L.vo 18 agosto 2000 n. 267 e il Consiglio Comunale o Provinciale viene commissariato previo scioglimento con Decreto del Presidente della Repubblica su proposta del Ministro dell’Interno. In alternativa all’articolo 2 la proposta è modificabile col seguente articolo: Art. 2 – Il Sindaco o il Presidente della Provincia non può nominare assessore comunale o provinciale, per l’intero periodo del mandato elettorale conferitogli, colui che è risultato candidato in una lista collegata ad altro candidato Sindaco o Presidente della Provincia nella stessa competizione elettorale. A seguito della proposta di legge citata ci hanno risposto sia il Presidente della Repubblica onGiorgio Napolitano che il Presidente della Camera on. Gianfranco Fini. Quest’ultimo ha inviato il contenuto della nostra proposta in Commissione Affari Costituzionali per un esame. Questo risultato rappresenta una grande vittoria per il nostro movimento e un apporto sincero e convinto per una più alta moralità politica. Stiamo lavorando coinvolgendo attivamente le Istituzioni per la risoluzione di problemi sia materiali che immateriali. Il passo successivo sarà quello di invitare i deputati della Commissione Parlamentare a considerare realisticamente la possibilità di licenziare il testo per farlo approdare nell’Aula Parlamentare. Per fare ciò chiediamo a tutte le forze politiche e sociali di aiutarci nell’impresa contattandoci per coordinare le azioni comuni ”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino concentrato con le ‘piccole’ per la rincorsa

8 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Adesso è necessario capovolgere quanto fatto finora. Perché dopo aver sottolineato le buonissime prestazioni dell’Avellino contro le migliori dell’attuale classifica, c’è da ricordare, anche se è doloroso, che i biancoverdi hanno perso […]

Cultura ed Eventi

Esiste l’inquilino sicuro: ecco chi è

8 Dicembre 2021 0

Esiste l’inquilino sicuro? Ossia quell’inquilino che non crea problemi di morosità e che garantisce nella massima serenità la rendita di un immobile?Gianluca Russo, Ceo di Solo Affitti Avellino ci ha spiegato come funziona la politica del marchio Solo Affitti , […]

Attualità

A Summonte melodia antistress grazie a tiglio secolare

7 Dicembre 2021 0

Ha più di 240 anni ed è censito nello speciale elenco degli alberi monumentali d’Italia. Oltre a rappresentare da sempre uno straordinario valore estetico e paesaggistico. Ma ora diventa anche strumento “terapeutico”. Si tratta del […]