Mercogliano, Marino (NoiSud): la donna al centro dell’azione

Mercogliano, Marino (NoiSud): la donna al centro dell’azione
“L’appena trascorso 8 marzo è stato un giorno in cui si sono ricordate sia le conquiste sociali e politiche delle donne, che le discriminazioni e le violenze alle quali sono purtroppo ancora succubi in un ‘Paese civilizzato’. Dovremmo riflettere su tale questione, noi donne abbiamo il diritto di ess…

Mercogliano, Marino (NoiSud): la donna al centro dell’azione

“L’appena trascorso 8 marzo è stato un giorno in cui si sono ricordate sia le conquiste sociali e politiche delle donne, che le discriminazioni e le violenze alle quali sono purtroppo ancora succubi in un ‘Paese civilizzato’. Dovremmo riflettere su tale questione, noi donne abbiamo il diritto di essere considerate sempre, e abbiamo il dovere morale di un’autovalutazione”. Lo afferma Filomena Marino, responsabile del “Movimento femminile Noi SUD” di Mercogliano e delegata delle pari opportunità.
“Tali questioni – aggiunge Marino – non si possono affrontare solo nella giornata della festa della donna, discutendone a convegni e presentando libri. A tal proposito prossimamente si terrà a Mercogliano un incontro con il candidato Michele Scibelli nella lista ‘Mercogliano 2010’ con Carullo sindaco. Scibelli da tempo è impegnato per la crescita e lo sviluppo di Mercogliano, sensibile alle problematiche sociali, tra le sue importanti iniziative vi è la condizione che occupa attualmente la donna a Mercogliano. L’incontro che avrà per tema la situazione sociale della Donna Mercoglianese – sottolinea l’esponente di Noi Sud – deve essere un occasione in più per far sentire la nostra voce, per avere un punto di riferimento in una società che come quella odierna non tutela con i fatti chi è più debole. Insieme a Scibelli intendo dare alle Donne Mercoglianesi occasioni per discutere dei diversi problemi che fanno parte della nostra quotidianità, penso a coloro che purtroppo sono vittime dello stalking, alle ragazze madri che non hanno l’adeguata assistenza, a coloro che non hanno pari diritti sul posto di lavoro. Prima di pensare alle soluzioni bisogna imparare ad ascoltare e Scibelli prima di ogni cosa è attento a seguire con il rapporto umano ogni singolo cittadino. È per queste sue capacità – conclude Marino – che inviterei tutte le Donne Mercoglianesi a dar fiducia a Michele Scibelli come ho fatto io e a far di lui il nostro portavoce nella comunità”.

Ultimi Articoli

Top News

“La bambina che non voleva cantare”, su Rai1 il film tv su Nada

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono la bambina che non voleva cantare… Pensate se avessi voluto!”. Scherza Nada durante la presentazione del film “La bambina che non voleva cantare” che la regista Costanza Quatriglio ha dedicato alla sua storia raccontata nel romanzo “Il mio cuore umano”. Raiuno lo propone mercoledì 10 marzo in prima serata, subito dopo […]

[…]

Top News

Coronavirus, 19.886 nuovi casi e 308 decessi in 24 ore

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Impennata dei contagi da coronavirus in Italia. Secondo i dati forniti dal ministero della Salute i nuovi positivi salgono a 19.886 (ieri erano stati 16.424) a fronte di un numero record di tamponi effettuati: 443.704 e che determina un indice di positività al 4,4%. In calo i decessi a 308.I guariti sono […]

[…]

Top News

Bankitalia, Signorini nuovo direttore generale

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A seguito della nomina di Daniele Franco a ministro dell’Economia e delle Finanze, il Consiglio Superiore della Banca d’Italia, in seduta straordinaria, su proposta del Governatore, ha nominato direttore Generale Luigi Federico Signorini, già vice direttore generale.La nomina, deliberata ai sensi dell’art. 18 dello Statuto, deve essere approvata con decreto del Presidente […]

[…]

Top News

Salvini “Poco rispettoso parlare oggi di chiusure a Pasqua”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I sindaci di tutta Italia e di tutti i colori politici chiedono di riavviare alcune attività economiche, sociali e imprenditoriali che non comportano nessun rischio. Mi rifiuto di pensare ad altre settimane o addirittura ad altri mesi di chiusura e di paura. Se ci sono situazioni locali a rischio si intervenga a […]

[…]