Mercogliano, il coordinatore Pd Gambardella punta su Ferraro

Mercogliano, il coordinatore Pd Gambardella punta su Ferraro
A Mercogliano il Pd si prepara alla fase congressuale che sarà utile anche per sondare il campo in vista delle elezioni comunali del 2010. Il coordinatore del Partito Democratico, Bruno Gambardella, illustra i prossimi passaggi: “Entro pochi giorni definiremo le ultime cose, siamo a buon punto anche…

Mercogliano, il coordinatore Pd Gambardella punta su Ferraro

A Mercogliano il Pd si prepara alla fase congressuale che sarà utile anche per sondare il campo in vista delle elezioni comunali del 2010. Il coordinatore del Partito Democratico, Bruno Gambardella, illustra i prossimi passaggi: “Entro pochi giorni definiremo le ultime cose, siamo a buon punto anche con la lista”. In merito alle candidature per il Pd resta il nome di Pasquale Ferraro: “Per quanto ci riguarda, riconosciamo che Pasquale è il candidato giusto non solo per il lavoro che finora ha fatto, anche per l’impostazione che sta dando con saggezza a tutta la vicenda. Cerca il colloquio con i cittadini, le associazioni, i partiti”. Poi parla delle alleanze: “Noi al centrosinistra com’era prima a Mercogliano non ci crediamo più. Parliamo di un centrosinistra possibile, con Rifondazione e Italia dei valori. Non con Sinistra democratica che in dieci anni non ha avuto il tempo di fare un manifesto contro l’amministrazione Saccardo e ora invece lo ha avuto per farlo contro di noi”.

Ultimi Articoli

Top News

Di Maio “M5s movimento moderato e liberale, sì a Conte”

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il M5s “è cresciuto, maturato. Questo governo rappresenta il punto di arrivo di un’evoluzione in cui i 5 stelle mantengono i propri valori, ma scelgono di essere finalmente e completamente una forza moderata, liberale, attenta alle imprese, ai diritti, e che incentra la sua missione sull’ecologia. Tutta la trattativa con il premier […]

[…]

Top News

Il nome di Mario Draghi più di due volte al minuto sui media italiani

25 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Negli ultimi 22 giorni, da quando ha ricevuto l’incarico dal Presidente della Repubblica, il nome di Mario Draghi è stato pronunciato quasi 70.000 volte (68.804) dai mezzi di informazione italiani: una media di oltre 2 volte al minuto. Il dato emerge dal monitoraggio svolto su oltre 1.500 fonti media fra carta stampata […]

[…]