Grottaminarda, riprendono i lavori alla variante

Grottaminarda, riprendono i lavori alla variante
Da due giorni ruspe al lavoro per la realizzazione della variante esterna nel comune di Grottaminarda. Si tratta del secondo lotto, per un importo di ottocentomila euro. La ripresa dei lavori era stata sollecitata dal tavolo anti crisi convocato la scorsa settimana dall’assessore provinciale al lavo…

Grottaminarda, riprendono i lavori alla variante

Da due giorni ruspe al lavoro per la realizzazione della variante esterna nel comune di Grottaminarda. Si tratta del secondo lotto, per un importo di ottocentomila euro. La ripresa dei lavori era stata sollecitata dal tavolo anti crisi convocato la scorsa settimana dall’assessore provinciale al lavoro ed alla formazione, Giuseppe Antonio Solimine. All’incontro avevano partecipato i rappresentanti delle federazioni provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl ai quali l’assessore aveva trasferito la volontà di sollecitare la riapertura immediata dei cantieri per rispondere anche alla esigenza di creare nuove opportunità di lavoro in provincia di Avellino. Soddisfatto Solimine per aver potuto dare immediatamente una risposta alla categoria degli edili che egli stesso aveva voluto incontrare presso l’assessorato. “Questo è il nostro modo di intendere l’impegno politico ed amministrativo – commenta – e continueremo ad assumere tutte le iniziative utili e necessarie per far uscire il territorio dalla condizione di sofferenza”. L’assessore provinciale ai lavori pubblici, Generoso Cusano, sottolinea la prontezza con la quale è stata raccolta la sollecitazione proveniente dal collega di giunta ed assicura che nei prossimi giorni saranno aperti nuovamente i cantieri di lavoro. “Siamo fattivi – afferma – e questo non è che l’inizio di un nuovo modo di intendere il senso di responsabilità verso le nostre popolazioni e di sensibilità istituzionale”. Giovanni Ianniciello, sindaco di Grottaminarda, ringrazia l’assessore Solimine e l’intera amministrazione per la prontezza con la quale hanno raccolto la sua richiesta di intervento sulla variante. ”Dopo la gestione commissariale, la Provincia finalmente si è rimessa in moto e da subito ha dato una bella risposta al territorio – ha detto il primo cittadino – l’appalto era fermo ad agosto del 2008 e si rischiava di pregiudicare la viabilità in un importante snodo di comunicazione della Valle Ufita. Adesso le ruspe sono al lavoro e la strada presto sarà realtà”.

Ultimi Articoli

Top News

Telefonata Draghi-Von der Leyen “L’Ue acceleri sui vaccini”

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha avuto oggi pomeriggio una conversazione telefonica con la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen. Al centro dello scambio di vedute – rende noto Palazzo Chigi – è stato in particolare l’obiettivo prioritario di un’accelerazione nella risposta sanitaria europea al Covid-19, soprattutto per quanto […]

[…]

Top News

Gol, spettacolo ed emozioni: Sassuolo-Napoli finisce 3-3

3 Marzo 2021 0
REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Succede di tutto tra Sassuolo e Napoli, tra errori e prodezze. Al Mapei Stadium decidono due rigori negli ultimi minuti, il primo realizzato da Insigne e il secondo da Caputo su sciocchezza di Manolas: finisce 3-3. Ennesimo passo falso degli azzurri che sembravano aver in mano la vittoria a pochi secondi […]

[…]

Top News

Coronavirus, 20.884 nuovi casi e 347 decessi in 24 ore

3 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Superano quota 20 mila i nuovi contagi da coronavirus in Italia, esattamente 20.884 in forte crescita rispetto ai 17.083 di ieri. Boom dei tamponi effettuati, ben 358.884 con un indice di positività che cresce al 5,8%. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino sul coronavirus. I decessi sono 347, in leggerissima […]

[…]