Grottaminarda, l’Idv ringrazia i suoi elettori

Grottaminarda, l’Idv ringrazia i suoi elettori
La sezione di Grottaminarda dell’Italia dei valori esprime un sincero ringraziamento ai suoi elettori per il risultato conseguito alle elezioni comunali. “Nonostante sia giunta una sconfitta, in verità di misura considerati i proclami pre-voto della precedente maggioranza, il nostro partito è uscito…

Grottaminarda, l’Idv ringrazia i suoi elettori

La sezione di Grottaminarda dell’Italia dei valori esprime un sincero ringraziamento ai suoi elettori per il risultato conseguito alle elezioni comunali. “Nonostante sia giunta una sconfitta, in verità di misura considerati i proclami pre-voto della precedente maggioranza, il nostro partito è uscito rafforzato dalle ultime consultazioni comunali. Va ai 160 simpatizzanti che hanno premiato la nostra azione politica e la nostra dedizione tutta la nostra riconoscenza. Grazie alla vostra fiducia, abbiamo posto una base forte per poter avviare un discorso chiaro e di sinistra nel nostro amato paese. Perché nei prossimi mesi questo sarà il nostro maggiore impegno, cercare di riannodare i fili della sinistra a Grottaminarda, superando quelle divisioni che per troppo tempo ci hanno penalizzati. Il partito a livello provinciale ci ha affidato una responsabilità forte. Curare l’intero collegio ed unire i tanti militanti dell’Idv che ancora non hanno visto sorgere nei rispettivi comuni delle sezioni organizzate in grado di fungere da punto di riferimento forte e da volano per lo sviluppo e la radicazione territoriale del partito. Perché per noi dell’Idv, per l’idea che abbiamo della politica, in primis di pulizia, correttezza e legalità, è indispensabile raggiungere quanti più cittadini con il nostro messaggio di rinnovamento. E’ forte la nostra volontà di cambiare quelle regole e quel sistema della politica che sta stancando e ha deluso la maggior parte dei cittadini. Il nostro faro di riferimento resta l’idea di una grande sinistra riformista. E ci spiace leggere in questi giorni, tramite giornali e mai con un confronto personale ed aperto, la reazione della segreteria locale del Pd. Noi rispettiamo le scelte fatte alle ultime politiche e ci suonano poche chiare le parole della massima rappresentante del Pd grottese, che ci addita come seminatori “di veleno”, perché esacerbati dalla sconfitta elettorale. Assolutamente no. Anzi noi speriamo che il Pd conti in quest’amministrazione, ma di più speriamo che conti lo spirito di sinistra che anima anche il nostro partito. In particolare già molto prima delle elezioni avevamo voluto chiarire delle falsità, forse ripetute ed amplificate in maniera sbagliata da alcuni militanti del Pd, che adesso riaffermiamo. Ripetiamo soprattutto per i militanti di sinistra che hanno criticato le nostre scelte, che mai siamo stati contattati dal Pd per avviare un discorso politico a Grottaminarda. All’epoca ci hanno snobbato bellamente. E diciamo tutto questo con tranquillità e senza nessuna volontà di polemica ma con spirito di confronto. Purtroppo additarci come esclusivi interlocutori e alleati delle destre, quando anche in esito agli sviluppi elettorali, si è visto ed è risultato evidente che anche nella lista del Gallo non si è badato al colore politico dei partecipanti ci sembra un po’ riduttivo e semplificatorio oltre che superficiale. Noi siamo stati alleati di un’idea di rinnovamento, che purtroppo è uscita battuta dalle urne, senza scomparire. Essa rimane viva, avendo conquistato quasi la metà dell’elettorato locale e nei prossimi anni è destinata solo ad incrementarsi. Da oggi speriamo che la polemica sterile abbia ad estinguersi e che giustificazioni senza pregio come quella della segreteria del Pd, siano sostituite da confronti su temi politici e di gestione del territorio che sono molto più interessanti soprattutto per i cittadini. Al centro della nostra attenzione ci sono i cittadini e questi saranno adesso e sempre il segno e l’oggetto della nostra cifra politica. Noi rilanciamo ai nostri cittadini un messaggio chiaro. D’ora in avanti ci proponiamo ad avere un atteggiamento propositivo, di inflessibile opposizione ma allo stesso tempo di dialogo e confronto con la sinistra grottese, sia essa all’interno o all’esterno del Pd. Mettiamo da parte le falsità, artatamente messe in giro per disorientare l’elettorato, e rilanciamo una stagione di politica con la “P maiuscola”, ma soprattutto di sinistra”.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino-Bari: sale la febbre, si va verso il sold-out

1 Dicembre 2021 0

di Dino Manganiello Nelle prime 36 ore di prevendita quasi mille biglietti staccati: più di 600 sponda biancoverde, 350 (ovvero tutti quelli disponibili) per il settore ospiti. E’ la prova inconfutabile di quanto si stia […]

Cronaca

Monteforte Irpino: controlli in un cantiere edile, 9 denunce

30 Novembre 2021 0

I Carabinieri del Gruppo Forestale di Avellino hanno denunciato in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica 9 persone, ritenute responsabili dei reati di “falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici”,“falsità ideologica […]

Attualità

Covid in Irpinia: 61 casi

30 Novembre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 840 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 61 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 3, residenti nel comune di Ariano Irpino; – 1, residente nel […]