Grottaminarda, dibattiti politici anche sul web

Grottaminarda, dibattiti politici anche sul web
A Grottaminarda il dibattito politico continua su internet. In rete, infatti, sono nati una serie di portali e di gruppi, diffusi su facebook, il social network che sta facendo impazzire anche l’Irpinia. I portali che stanno riscuotendo maggiore successo sono “Grotta Blog” e “Grotta nel cuore”, il s…

Grottaminarda, dibattiti politici anche sul web

A Grottaminarda il dibattito politico continua su internet. In rete, infatti, sono nati una serie di portali e di gruppi, diffusi su facebook, il social network che sta facendo impazzire anche l’Irpinia. I portali che stanno riscuotendo maggiore successo sono “Grotta Blog” e “Grotta nel cuore”, il sito ufficiale dell’opposizione. La minoranza scrive sulla home del portale: “Diventa difficile definire cos’è e cosa può e deve diventare “Grotta nel cuore”. Ognuno di noi che ne fa parte la vede con i propri occhi, filtra le proprie idee, le proprie ideologie, i propri convincimenti e con umiltà li mette a disposizione del gruppo, il quale è solo apparentemente eterogeneo, forse nato anche casualmente e che si è speso in una difficile e spesso donchisciottesca campagna elettorale. Un invito, dunque, a non guardare a destra, sinistra o al centro ma avanti e ricordatevi di aver Grotta nel cuore”. Insomma su internet sono sorti una serie di portali e di pagine facebook per dare voce al cittadino e in particolare ai giovanissimi, per poter esprimere le proprie opinioni.

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino, incubo fasce: senza paura o si cambia?

23 Novembre 2021 0

di Dino Manganiello Visto che da un po’ di tempo a questa parte è tutto un fiorire di “giornata mondiale del…” ed affini, si potrebbe definire quella di domenica prossima, almeno in riferimento alle cose […]

Attualità

La ricostruzione infinita

23 Novembre 2021 0

A distanza di 41 anni dal terremoto l’Irpinia vive come il resto del mondo la più grande tragedia dal secondo dopoguerra. Basti pensare che nella sola Campania le vittime del covid sono già quasi il […]