L’Inps di Cervinara non chiude, Petruzziello: soddisfatti

L’Inps di Cervinara non chiude, Petruzziello: soddisfatti
La Cgil di Avellino apprende con soddisfazione che l’Inps di Cervinara non chiuderà i battenti e continuerà a garantire l’assistenza ai lavoratori della Valle Caudina. L’allarme lanciato da CGIL, CISL e UIL lo scorso mese di luglio è stato accolto dalla direzione provinciale dell’INPS che ha provved…

L’Inps di Cervinara non chiude, Petruzziello: soddisfatti

La Cgil di Avellino apprende con soddisfazione che l’Inps di Cervinara non chiuderà i battenti e continuerà a garantire l’assistenza ai lavoratori della Valle Caudina. L’allarme lanciato da CGIL, CISL e UIL lo scorso mese di luglio è stato accolto dalla direzione provinciale dell’INPS che ha provveduto a potenziare l’organico della sede INPS di Cervinara richiamando in servizio tre unità e portando l’intera struttura a 8 unità lavorative. “Siamo soddisfatti del risultato raggiunto – commenta Vincenzo Petruzziello, segretario provinciale della CGIL – grazie al dialogo ed al confronto con la direzione provinciale dell’INPS, che ha compreso le preoccupazioni del sindacato. La sede di Cervinara, del resto, serve un bacino di utenza che avrebbe incontrato non poche difficoltà logistiche per avere accesso ad altre sedi di zona. La Valle Caudina – conclude Petruzziello – potrà continuare a servirsi della sede di zona dell’INPS. Alla direzione provinciale dell’istituto va il nostro plauso ed il riconoscimento per aver compreso le preoccupazioni del sindacato ed per aver dialogato in maniera positiva per una soluzione ottimale della vicenda”

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]