Taccone: “Sabato voglio diecimila spettatori. Per il calcioscommesse…”

Intervenuto nel corso della trasmissione 0825, in onda ieri sera su OttoChannel, l’amministratore unico dell’Avellino Walter Taccone ha manifestato tutto il suo dissenso per l’operato dell’arbitro Ghersini durante Spezia-Avellino, lanciando un’importante iniziativa per i tifosi biancoverdi in vista della sfida di sabato contro il Novara: “Voglio diecimila spettatori. Mi sono confrontato con Michele Gubitosa e mio figlio Massimilano e abbiamo deciso di adottare un’iniziativa promozionale per la vendita dei tagliandi. La mia è sia una sfida, sia una provocazione, perché non so più cosa fare per far venire i tifosi allo stadioGhersini? Ho già chiamato chi di dovere e presenteremo un dossier in Lega, ma non so fino a che punto possa servire. Rigori come quelli di sabato non possono non essere concessi”.

Sulla possibile penalizzazione in arrivo per il calcioscommesse, Taccone è chiaro: “L’auspicio non è quello di limitare i danni, ma di non subire penalizzazioni, perché non centriamo nulla. Tutto quello che è venuto fuori conferma che questa storia ha tratti paradossali che stentano a stare in piedi”.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]