Detenuto impartiva ordini dal Carcere tramite cellulare. L’Osapp: “Siamo al collasso totale”

Dal Carcere impartiva ordini all’esterno tramite un telefono cellulare nascosto in cella.

A dare la notizia dell’ennesimo ritrovamento all’interno del penitenziario di Bellizzi Irpino è stato l’Osapp, tramite il segretario regionale Vincenzo Palmieri e il dirigente nazionale, il dottor Maurizio Russo.

“Constatiamo che i Penitenziari, in caso di specie quello di Avellino, sono diventate vere postazioni telefoniche che permettono la comunicazione alla criminalità di corrispondere con l’esterno nonché di impartire ordini dal carcere – si legge nella nota -. Un ringraziamento particolare ed un plauso va ai colleghi della Polizia Penitenziaria di Avellino che lavorano nelle sezioni a stretto contatto con i detenuti, per il loro impegno quotidiano e la loro professionalità posta in essere in ogni circostanza, nonostante le loro condizioni lavorative siano sempre più disagiate e sempre meno sicure”.

Poi, il grido d’allarme: “Ormai siamo al collasso totale e ogni giorno assistiamo inermi a un’aggressione ai colleghi della Polizia Penitenziaria; a risse da sedare, al ritrovamento di cellulari. Chiediamo alle istituzioni di prendere urgenti e prolifici provvedimenti atti a dare sicurezza e serenità ai nostri colleghi, in modo che possano svolgere il proprio dovere con dignità e orgoglio e di non sentirsi più soli e abbandonati al loro destino, riponendo nuovamente la fiducia nelle istituzioni persa ormai da tempo”.

Ultimi Articoli

Top News

Pensioni, nel 2020 oltre 16 milioni di beneficiari

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le prestazioni del sistema pensionistico italiano vigenti alla fine del 2020 sono 22.717.120, per un ammontare complessivo annuo di 307.690 milioni. I beneficiari di prestazioni pensionistiche sono 16.041.202 (+3,8% rispetto al 2019); ognuno di loro percepisce in media 1,4 pensioni, anche di diverso tipo, secondo quanto previsto dalla normativa vigente. E’ quanto […]

[…]

Top News

Lavoro, in attesa di rinnovo contratto 6,5 milioni dipendenti

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – In attesa della chiusura del primo accordo di rinnovo per il pubblico impiego (stagione contrattuale 2019-2021), nel terzo trimestre prosegue l’attività contrattuale nel settore privato, che registra alla fine di settembre un contratto in vigore per l’85% dei dipendenti del settore industriale e per il 40% di quelli dei servizi. I contratti […]

[…]

Top News

Uricchio “Università italiane al top nella ricerca”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Le Università italiane non hanno mai chiuso nel corso della pandemia, e la qualità della ricerca del nostro Paese si colloca tra i primi posti a livello internazionale. Antonio Uricchio, presidente di Anvur, Agenzia Nazionale di Valutazione Università e Ricerca, sottolinea l’impegno del mondo accademico in questo anno difficile, con uno sguardo […]

[…]

Top News

Gewiss riaccende il velodromo Maspes-Vigorelli a Milano

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – C’è una luce nuova che accende la notte del quartiere City Life di Milano: è quella del Velodromo Maspes-Vigorelli e del suo impianto illuminotecnico, realizzato da Digital Sport Innovation, brand Gewiss, con le Serie Stadium PRO | 3 e Smart[PRO] 2.0 di Gewiss. Costruito nel 1935 in seguito alla demolizione dell’antiquato velodromo […]

[…]

Top News

A ottobre sale la fiducia delle imprese ma cala per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]

Top News

A ottobre sale fiducia delle imprese ma in calo per i consumatori

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A ottobre, secondo i dati Istat, l’indice di fiducia delle imprese aumenta; a determinare il miglioramento contribuiscono l’industria manifatturiera e il comparto delle costruzioni. L’indice di fiducia dei consumatori registra una diminuzione, rimanendo comunque su livelli storicamente elevati. Tra le nove serie componenti l’indice, peggiorano tutti i giudizi sugli andamenti correnti mentre […]

[…]