Avella, lamentele della popolazione per la carenza di vigili

Avella, lamentele della popolazione per la carenza di vigili
A fronte del recente aumento del fenomeno dell’alcolismo giovanile, che desta sempre più preoccupazione tra la popolazione di Avella. I cittadini lamentano una preoccupante carenza della presenza della polizia urbana. Sul territorio per scongiurare atti di violenza e vandalismo collegati al fenomeno…

Avella, lamentele della popolazione per la carenza di vigili

A fronte del recente aumento del fenomeno dell’alcolismo giovanile, che desta sempre più preoccupazione tra la popolazione di Avella. I cittadini lamentano una preoccupante carenza della presenza della polizia urbana. Sul territorio per scongiurare atti di violenza e vandalismo collegati al fenomeno. L’ultimo episodio accaduto in paese, causato da un giovane che, in stato di ebrezza, ha danneggiato gli alberi appena piantati nelle strade limitrofe di piazza municipio e ha gettato rifiuti davanti alla sede del municipio, ha suscitato concerto tra i cittadini di Avella. Da qui la richiesta di un maggior controllo da parte dei vigili urbani. Già in diverse sedute consiliari è stata evidenziata la carenza di organico dei vigili, a tal proposito il consigliere di minoranza Antonio Longobardi ha sottolineato che il problema costituisce un cancro per il comune e che bisogna mettere mano concretamente all’organico dei vigili se si vuole dare sicurezza ad una città come Avella che non può assolutamente continuare ad andare avanti con solo due vigili urbani.

Ultimi Articoli

Attualità

Un ulivo per Chiara, vittima del Covid a 17 anni

3 Dicembre 2021 0

A distanza di un anno dalla scomparsa di Chiara Vittoria, la più giovane vittima del Covid-19 in Irpinia, i genitori della 17enne di Avella ricorderanno la cara figlia piantando un ulivo nell’aiuola di fronte al […]