Atripalda, Landi: mi sacrifico per bene del Pd

Atripalda, Landi: mi sacrifico per bene del Pd
“Era chiaro e visibile a tutti che la tenuta della maggioranza si mostrava compromessa, messa in discussione da una componente interna al Pd locale bassoliniana avallata dalle posizioni assunte dai consiglieri Tuccia, Aquino e De Vinco, i quali, non a caso, hanno disertato l’ultimo consiglio comunal…

Atripalda, Landi: mi sacrifico per bene del Pd

“Era chiaro e visibile a tutti che la tenuta della maggioranza si mostrava compromessa, messa in discussione da una componente interna al Pd locale bassoliniana avallata dalle posizioni assunte dai consiglieri Tuccia, Aquino e De Vinco, i quali, non a caso, hanno disertato l’ultimo consiglio comunale del 22 luglio. Tale situazione andava chiarita e risolta, altrimenti si sarebbe innescata una crisi politica insanabile con un solo epilogo possibile: fine, tutti a casa”. Così il consigliere comunale di Atripalda Francesco Landi, dimessosi da vice sindaco a luglio scorso. “Ho sentito la responsabilità – aggiunge – di provare ad aprire un confronto tra le parti in causa, dirigenti e amministratori del Pd, con l’unico scopo di salvare questa Amministrazione, anche perché nel 2007, da Segretario dei Democratici di Sinistra ne fui uno dei principali fautori. Solo un gesto forte poteva allora allontanare questo pericolo: le mie dimissioni”.

Ultimi Articoli